Radxa: in arrivo la scheda SBC Rock Pi 4C

radxa rockpi 4c

Il Single-board computer maker Radxa ha annunciato durante la conferenza XDC2019 che le prime spedizioni del Rock Pi 4C partiranno entro la fine del mese. Il Rock Pi 4C è una alternativa alla ben più nota Raspberry Pi.

Pochi giorni dopo aver annunciato il Rock Pi X, di cui vi ho parlato qui, il produttore è dunque già pronto a mettere sul mercato un altro prodotto.

Rock Pi 4C sfida la Pi 4

radxa rock pi 4c radxaRispetto alla versione 4B questa variante dispone di una sola configurazione di memoria: 4 GB di LPDDR4-3200. Il SoC invece resta l’RK3399 (6 core con GPU Mali-T860MP4) e non c’è alcun dispositivo di storage incluso. Presente il supporto per il Bluetooth 5.0 e per il Wi-Fi 802.11 ac. A bordo anche 2 porte USB 3.0.

La grossa differenza tra questa versione e la 4B è però il supporto al multi-monitor: il nuovo modello infatti supporterà contemporaneamente un display 4K abbinato a uno 1440p, entrambi con una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. Le porte disponibili sono una micro HDMI 2.0 e una mini DisplayPort 1.2.

L’idea è quella di garantire le medesime performance della nuova Raspberry Pi 4 che però è capace di gestire fino a due monitor 4K con una frequenza di aggiornamento di 30 Hz, o un monitor 4K affiancato a un secondo a 1080p, entrambi con una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

Il prezzo rimane uguale alla versione 4B: 75 dollari.

Radxa lancia anche il Rock Pi X: SBC con Intel Atom a partire da 39 dollari

Recentemente Radxa ha annunciato anche il Rock Pi X. Si tratta di una via di mezzo tra un Atomic Pi e una Raspberry Pi.

Rock Pi X, scheda dalle dimensioni abbastanza contenute (85 x 52 x 18 mm), sarà equipaggiato con un processore Intel Atom x5-Z8300, appartenente alla famiglia Cherry Trail. Si tratta di un processore con 4 core e 4 thread realizzato a 14 nanometri, introdotto nel secondo trimestre 2015. I core x86 hanno un clock di base di 1,44 GHz, che sale a 1,84 GHz di boost. L’iGPU con 12 EU (Execution Unit) può funzionare tra 200 MHz e 500 MHz.

Rock Pi X sarà prodotto in due versioni con varie configurazioni di memoria. Model A è la versione più economica in quanto non include Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 4.2, ma avrà comunque Gigabit Ethernet, mentre sulle Model B sarà presente tutto.

Queste le possibili configurazioni di Rock Pi X e i relativi prezzi:

  • Model A con 1 GB di RAM – 39 dollari
  • Model A con 2 GB di RAM – 49 dollari
  • Model A con 4 GB di RAM – 65 dollari
  • Model B con 1 GB di RAM – 49 dollari
  • Model B con 2 GB di RAM – 59 dollari
  • Model B con 4 GB di RAM – 75 dollari

sharing-caring-1

Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Fonte: https://www.lffl.org/2019/10/radxa-sbc-rock-pi-4c.html

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.