Oracle annuncia Oracle Autonomous Linux

 

ORACLE Logo

All’Oracle OpenWorld, tenutosi a San Francisco nei giorni scorsi, la societa ha annunciato Oracle Autonomous Linux, il primo sistema operativo che fa tutto lui.

Oracle Autonomous Linux is the first and only autonomous operating environment that eliminates complexity and human error to deliver unprecedented cost savings, security, and availability for customers.

Oracle Autonomous Linux è il primo ed unico sistema operativo autonomo che elimina la complessità e l’errore umano per fornire un risparmio sui costi, una sicurezza ed un’affidabilità per i clienti senza precedenti.

In parole davvero povere, questo OS se la canta e se la suona da solo: si auto-approvvigiona, si auto-scala, si auto-regola (tuning) e si auto-patcha, è completamente autonomo, sa cosa fare e quando.

Basato su Oracle Linux (ricordiamo: una RHEL con l’adesivo Oracle), è totalmente compatibile con qualunque applicazione Red Hat senza bisogno di variare alcunché.

Due anni fa avevano introdotto il database autonomo, oggi il sistema operativo… dove vuole andare a parare Oracle?

Autonomy is the defining technology of a second generation cloud.

L’autonomia è la tecnologia che definisce una seconda generazione di cloud.

Ebbene sì: Oracle punta a creare il primo cloud completo interamente autonomo.

In aggiunta ad Oracle Autonomous Linux è stato presentato anche l’Oracle OS Management Service, un componente per l’Oracle Clud Infrastructure per monitorare e controllare i sistemi, tutti i sistemi: Oracle, Linux e Windows.

Entrambe le soluzioni fanno leva sull’utilizzo del machine learning per definire le azioni da intraprendere sui sistemi.

Un altro punto chiave della conferenza è stato il rimarcare che con un sistema autonomo la sicurezza sarebbe maggiore, citando l’importante data breach di Capital One, causato da una pessima configurazione di AWS.

One simple rule to prevent data theft: Put your data in an autonomous system. No human error, no data loss.

Una semplice regola per prevenire il furto di dati: mettete i vostri dati in un sistema autonomo. Nessun errore umano, nessuna perdita di dati.

Il futuro è “autonomo”?

Il tirannosauro che è in me (per ora) scuote la testa.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2019/09/oracle-annuncia-oracle-autonomous-linux/

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.