Contatti non visualizzati in WhatsApp: le soluzioni

By Giuseppe F. Testa

Può succedere che quando si desidera inviare un messaggio a uno dei contatti WhatsApp, ci accorgiamo che non compare nella lista dei contatti. Ciò può causare fastidio, soprattutto se avete bisogno di inviare un messaggio urgente. Per risolvere questo problema, è sufficiente seguire alcune semplici istruzioni.

La guida è rivolta sia a chi usa Android sia chi usa iOS o Windows Phone.

Innanzitutto provate con questi semplici accorgimenti se un vostro amico non compare nella lista Contatti di WhatsApp :

  • Assicuratevi che il vostro amico stia usando WhatsApp Messenger.
  • Assicuratevi di avere il numero del vostro amico nella rubrica del telefono. Se vive in un Paese diverso dal vostro, assicuratevi di salvare il suo numero nel formato internazionale completo di prefisso.
  • Assicuratevi di avere l’ultima versione di WhatsApp. La potete scaricare qui.
  • Assicuratevi di aver permesso a WhatsApp di accedere ai contatti del telefono nelle impostazioni di sicurezza o di autorizzazione del vostro dispositivo.
  • Nella rubrica del vostro smartphone, assicuratevi che tutti gli account dei contatti (ad es. SIM, Google, Telefono) siano impostati su “visibili” o “visualizzabili”.
  • Nella rubrica del telefono, verificate che tutti i gruppi dei contatti (ad es. Amici, Famiglia) siano “visibili” o “visualizzabili”.
  • Provate inoltre a rendere i vostri contatti “non visibili” e poi impostateli su “visibili” per forzarne l’aggiornamento. Dopo aver eseguito questa operazione, aprite WhatsApp e andate in Contatti > Menu > Aggiorna.

In alternativa, potete scegliere di visualizzare tutti i contatti, non solo quelli “visibili”. Per eseguire questa operazione, da Whatsapp andate su Impostazioni > Contatti > Mostra tutti i contatti.

Adesso vediamo più nello specifico alcuni di questi problemi e la loro soluzione.

Contatto in rubrica ma non su WhatsApp: problema di prefisso internazionale?

Sembra una cosa banalissima, ma senza prefisso internazionale prima del numero di telefono WhatsApp non “cattura” il numero, impedendoci di visualizzarlo in automatico dentro la nostra lista contatti. Il sistema di autenticazione di WhatsApp infatti associa all’account il nostro numero di telefono per intero, comprensivo di prefisso internazionale.

Quindi se noi aggiungiamo il nostro amico alla rubrica del telefono in questo modo:

327 xxx xxxx

Questo numero non è interpretabile da WhatsApp, che non potrà quindi essere raggiunto dall’app (anche se presente e attivo su WhatsApp).

Questo invece è il formato interpretabile:

+39 327 xxx xxxx

Aggiungendo il prefisso internazionale per l’Italia (+39) automaticamente il nostro contatto verrà associato anche su WhatsApp, come visibile in basso (sempre se il contatto utilizza l’app ovviamente).

contatto in rubrica non c'è su WhatsApp

Contatto salvato con altro nome sulla SIM?

WhatsApp ha una caratteristica per cui se un contatto è presente sia sulla SIM che sulla memoria interna del dispositivo, predilige le impostazioni (e il nome) assegnati sulla SIM Card, evitando i contatti locali (o presenti su Google). Quindi se abbiamo salvato correttamente un numero in locale con il nome “Amore” ma quest’ultimo è già presente sulla SIM Card con nome “Amante”, WhatsApp vedrà il contatto ma assegnerà automaticamente il nome “Amante”.

Questo ovviamente potrebbe portare a credere che il contatto su WhatsApp non ci sia, o peggio a fare errori per colpa dell’associazione sbagliata.

In questo caso l’unico consiglio che posso dare è di cancellare il contenuto della SIM Card e di lasciare solo la sincronizzazione Google per conservare i numeri di telefono; se ci teniamo a conservare un backup dei numeri possiamo cancellare tutto e importare regolarmente i contatti locali sulla SIM Card, cosi da assegnare il nome giusto.

In caso di problemi, lasciate un commento e proveremo ad aiutarvi.

L’articolo Contatti non visualizzati in WhatsApp: le soluzioni appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Visited 4 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.