Disdetta Fastweb: modulo e cosa fare

By Jessica Lambiase

Disdetta Fastweb

Abbiamo trovato un’offerta migliore e vogliamo effettuare la disdetta Fastweb per recedere dal nostro contratto? Abbiamo trovato un’offerta ADSL senza telefono più economica? L’operatore che avevamo puntato da tempo ha finalmente attivato la fibra nella nostra zona?

Ormai i disservizi di Fastweb sono troppi?

Allora siete nell’articolo giusto: vi mostreremo come fare ad effettuare la disdetta Fastweb in men che non si dica, per evitare di incappare in penali o costi esagerati. Purtroppo anche la disdetta Fastweb soffre del “problema” della restituzione degli apparati, ma capiremo tra breve perché.

Detto ciò, vediamo come effettuare la disdetta Fastweb!

Disdetta Fastweb – Come fare

Diritto di recesso (entro 14 giorni dalla stipulazione del contratto)

Per legge possiamo effettuare la disdetta Fastweb, avvalendoci del diritto di recesso e senza pagare penali, prima che siano trascorsi 14 giorni dalla stipulazione del contratto.

Possiamo procedere in due modi: chiamare il servizio clienti 192193 ed esprimere all’operatore la volontà di effettuare la disdetta Fastweb avvalendoci del diritto di recesso; oppure possiamo scaricare il “Modulo ripensamento offerta fissa (modulo recesso anticipato)” dal link in basso:

LINK | Fastweb – Modulistica

Scaricato il modulo stampiamolo, compiliamolo in tutte le sue parti ed inviamolo con tanto di fotocopia di documento d’identità dell’intestatario del contratto (che non fa mai male), tramite raccomandata A/R, all’indirizzo:

FASTWEB S.p.A.
Casella Postale 126
20092 Cinisello Balsamo (MI)

In tal modo effettueremo la disdetta Fastweb avvalendoci del nostro diritto di recesso e senza pagare penali né costi di disattivazione. In caso di possesso degli apparati, vi rimandiamo all’apposito paragrafo.

Disdetta per passaggio ad altro operatore

Non è nostro compito effettuare la disdetta Fastweb per passaggio ad altro operatore; la pratica sarà avviata infatti dall’operatore in cui vogliamo entrare. Dovremo semplicemente avere a portata di mano il codice di migrazione di Fastweb, indicato sulla bolletta, e fornirlo al nostro nuovo operatore quando richiesto.

In caso di disdetta Fastweb per passaggio ad altro operatore dovremo pagare 34€ se gli apparati (modem ed altri strumenti) sono nostri, oppure 42.60€ se abbiamo ottenuto gli apparati in comodato d’uso o noleggio. Questi ultimi andranno restituiti entro 45 giorni dall’avvio della pratica, con le modalità descritte nell’ultimo paragrafo di questa guida.

Disdetta per cessazione linea

Se vogliamo effettuare la disdetta Fastweb disattivando definitivamente la nostra linea telefonica, il procedimento è un po’ diverso.

Dovremo avere sotto mano le credenziali d’accesso al portale Fastweb, ricevute all’atto della stipula del contratto. Fatto ciò, rechiamoci sul sito linkato in basso e, quando richiesto, inseriamole.

LINK | Fastweb – Disdetta per cessazione linea

Seguiamo la guida e compiliamo il documento online. Una volta terminata la compilazione stampiamolo ed inviamolo con tanto di fotocopia di documento d’identità dell’intestatario del contratto, tramite raccomandata A/R, all’indirizzo:

FASTWEB S.p.A.
Casella Postale 126
20092 Cinisello Balsamo (MI)

La pratica di disdetta Fastweb così avviata verrà presa in carico entro 30 giorni; dovremo comunque pagare l’abbonamento nel periodo tra l’avvio della pratica e la disdetta effettiva.

Anche la disdetta Fastweb per cessazione linea prevede dei costi aggiuntivi; essi sono pari a 62,60 euro se gli apparati sono di nostra proprietà e a 70.60€ se gli apparati sono presi in comodato d’uso o noleggio.

Anche in questo caso, dovremo restituire gli apparati a noleggio/comodato d’uso entro 45 giorni dall’avvio della disdetta Fastweb, con le modalità descritte tra breve.

Restituzione apparati

Questo è il punto più complesso della disdetta Fastweb. Qualche tempo fa era possibile riconsegnare dopo la disdetta Fastweb gli apparati ai centri Telis/autorizzati Fastweb ma, da fine 2014, questo non è più possibile.

Le istruzioni per la restituzione degli apparati, infatti, vi verranno inviate via SMS o email quando la richiesta viene presa in carico. Lì vi verrà inviato l’indirizzo a cui restituire gli apparati, il codice da includere nella pratica e molte altre informazioni utili.

Bisognerà provvedere alla restituzione degli apparati entro e non oltre 45 giorni dall’invio della pratica di disdetta Fastweb, pena pagamento di penali (che vedremo tra breve).

E’ consigliabile inviare la distinta della spedizione via fax, onde tutelarci in caso di problemi ed evitare le sanzioni penali, al numero 02454011077.

Purtroppo non sempre Fastweb invia l’SMS o l’email: in tal caso potremo metterci in contatto con un operatore e richiedere spiegazioni chiamando il numero 0245400126 dalle 9 alle 18.

Se il termine dei 45 giorni dopo l’invio della disdetta Fastweb fosse vicino e l’operatore non avesse dato sue notizie, potremo tentare di restituire autonomamente gli apparati – ovviamente con spese a nostro carico – inviando il tutto, insieme al nostro documento d’identità, a

Italia Logistica S.R.L
Via Pisacane, 1
20068 – Peschiera Borromeo (MI)

La restituzione degli apparati a noleggio o in comodato d’uso è un punto fondamentale della disdetta Fastweb: in caso di restituzione tardiva, di apparati danneggiati o di mancata restituzione, sarà necessario pagare una penale differente a seconda dell’apparato.

Per la precisione, al momento della scrittura di questa guida, le penali sono pari a:

  • HAG: 110,92€
  • modem Easy: 110,92€
  • NGRG: 40,33€
  • Videostation: 85,71€
  • Cordless Easy: 20,17€
  • Tastiera: 10,08€
  • Wi-Fi dati: 60,50€
  • Wi-Fi dati Access Point: 60,50€
  • Wi-Fi dati scheda di Rete: 15,13€

L’articolo Disdetta Fastweb: modulo e cosa fare appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.