Beentouch: lo Skype italiano che funziona anche con scarsa connessione!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Skype lo conosciamo tutti, o sbaglio? un famosissimo programma che sfrutta il VoIP per collegare una o più persone insieme tramite delle chiamate video. Ai tempi dell’uscita è stata una rivelazione, un esperimento rivoluzionario andato in porto. Beh, la storia si sta per espandere.

Di cosa stiamo parlando?

Nasce Beentouch, un programma che funziona come Skype ma è ben diverso, grazie ad una caratteristica che gli permette di funzionare anche con scarsa connessione. Avete letto bene: scarsa connessione. Su Skype sono molto frequenti problemi nella visione o nella comunicazione con l’interessato a causa della ovvia natura delle nostre connessioni casalinghe (a volte i problemi sono relativi a malfunzionamenti dei server Microsoft) ed è per questo che è nato Beentouch.

Com’è nato il progetto?

Beentouch nasce da un’idea di Danilo Mirabile, 23 anni, uno studente di Ingegneria Informatica siciliano (catanese per essere precisi) che ha avuto diversi problemi di connessione su Skype durante la comunicazione con la fidanzata purtroppo torinese. A causa dei vari problemi, ha deciso di creare un programma simile a Skype ma che potesse funzionare anche con scarsa connessione, utilizzando anche il 2g grazie ad un algoritmo capace di comprimere i dati in maniera da farli passare, con la stessa qualità, anche su banda ridotta.

Per il momento, il sistema è ancora in Beta, tuttavia è già disponibile una versione per Android e molto presto usciranno le versioni per Windows Phone, iPhone ed altri sistemi. Col tempo vedremo in che maniera potrà migliorare l’applicativo, nel frattempo, Beentouch!

Potete dare uno sguardo al sito ufficiale ed al progetto qui

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.