iMessage non è sicuro: scoperta una grave falla

By Jessica Lambiase

imessage-logo

Il caso che vede contrapposti il Bureau statunitense e Apple sta facendo tanto scalpore: tra chi sostiene che sia una trovata mediatica, chi vede dei complotti e chi si schiera sinceramente dall’una o dall’altra parte, è palese che l’argomento privacy stia a cuore a molti e che Apple si impegni affinché i suoi algoritmi proteggano i dati degli affezionati clienti.

Eppure un team di ricercatori della John Hopkins University hanno scoperto una falla che affligge proprio una delle app di Apple, precisamente iMessage.

Nella ricerca si legge che, a causa di una vulnerabilità presente in alcune vecchie versioni di iOS, sarebbe possibile intercettare in chiaro le foto, i video ed in generale i documenti inviati tramite iMessage; ciò nonostante, non sarebbe comunque possibile decriptare il testo delle conversazioni.

I ricercatori, per sfruttare la falla, avrebbero creato un server che “si finge Apple” e tenta di avere accesso alle immagini, ai video e ai file per tentativi, cercando di indovinare le chiavi a 64 bit usate per decifrare i file; la debolezza sta nel fatto che Apple non blocchi neanche chi tenta ripetutamente di decifrare i messaggi.

Nonostante come già detto questo problema riguardi le versioni del sistema operativo precedenti ad iOS 9, secondo il professor Matthew D. Green non ci vorrebbe molto sforzo per modificare l’exploit affinché si adatti anche ai sistemi operativi più recenti.

Ma siamo in attesa di un evento Apple, durante il quale sarà presentato iOS 9.3 – sistema operativo che, con ogni probabilità, chiuderà questa falla. L’importante è essere consapevoli che aggiornare è importante, poiché con l’avanzare della tecnologia – buona e cattiva – non ci si può mai ritenere definitivamente al sicuro.

via

L’articolo iMessage non è sicuro: scoperta una grave falla appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.