Linux Mint: alcune ISO potrebbero essere comrpomesse

By Jessica Lambiase

linux-mint-hacked

Quando si gestisce un sito web, purtroppo, si diventa potenziali vittime di malintenzionati che sfruttando falle (anche piccole) del server potrebbero creare piccoli o grandi danni al sito stesso o a chi ne usufruisce.

Purtroppo questa volta è toccato al sito ufficiale di Linux Mint, come lo stesso Clem Lefebvre – a capo del progetto – annuncia in un post sul blog: le pagine ufficiali del sito sono state compromesse lo scorso Sabato 20 Febbraio 2016, ed i criminali hanno modificato i link di download di Linux Mint 17.3 Cinnamon verso un’immagine di sistema modificata e dannosa.

Se avete scaricato Linux Mint 17.3 Cinnamon – o qualsiasi altra spin del sistema operativo – prima di quella data allora potete stare tranquilli, così come potrete stare tranquilli se avete scaricato un flavor differente (MATE ad esempio) del sistema operativo.

Se invece avete scaricato Linux Mint 17.3 Cinnamon durante la giornata del 20 Febbraio 2016, vi consigliamo caldamente di:

  • gettare via il DVD su cui l’avete masterizzata, o
  • formattare immediatamente la chiavetta USB su cui l’avete masterizzata, e
  • se l’avete installata su disco, formattare il disco o la partizione e procedere immediatamente alla reinstallazione di un’immagine autentica, avendo cura di cambiare qualsiasi password usata durante le sessioni di utilizzo.

Lefebvre spiega comunque nel suo post come verificare la firma MD5 delle immagini per comprendere se le immagini sono originali o contraffatte, sottolineando inoltre che ora tutte il link alla ISO che era stato contraffatto è stato riportato alla normalità, per cui potrete scaricare tranquillamente il sistema operativo.

Il team di Linux Mint dichiara inoltre di essere in possesso di tre nomi, già denunciati alle autorità, dai quali potrebbe essere partito l’attacco.

Ricapitolando: se – e solo se – durante la giornata del 20 Febbraio 2016 avete scaricato Linux Mint 17.3 Cinnamon, dovrete seguire i suggerimenti dati poc’anzi; in tutti gli altri casi potrete stare tranquilli.

L’articolo Linux Mint: alcune ISO potrebbero essere comrpomesse appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.