Come collegare due PC!

By Salvo Cirmi

collegare due pc

Voglio rispolverare questa mia vecchia guida che scrissi qualche anno fa, in maniera da potervi dare nuovamente una mano con un quesito molto interessante come quello proposto e spiegato in questa guida. La riprendo esattamente per com’era.

Collegare due PC può sembrare la cosa più facile del mondo. E invece, amici, anche per chi come me usa il PC da quando aveva soli 5 anni, non è affatto così le prime volte…

A chi è indirizzata questa guida?

1) A chi vuole collegare due PC in rete per condividere velocemente file e cartelle;

2) A chi vuole creare una piccola rete domestica per, magari, stampare ed elaborare documenti senza dover staccare il cavo della stampante ogni volta per ogni PC;

3) Miliardi di infinitesimi altri motivi.

Ma come si fa??

Immaginate di avere due PC come questi:

1. Come li colleghiamo?

Per prima cosa, vi serve un cavo. Ma non un un comune cavo Ethernet, ma un cavo di rete Ethernet incrociato. Come si riconosce?

Se i colori delle estremità dei fili degli spinotti sono diversi fra loro (schema sotto) allora è una cavo di rete incrociato:

cavo-di-rete-incrociato

Se invece sono uguali, si tratta di un comune cavo Ethernet che serve a collegare più PC ad un Modem o altro.

2. Adesso?

Se sul PC hai Windows 7, Windows XP o altre versioni, basta seguire le seguenti indicazioni.

Accendete i PC.

Se avete Windows 7, la procedura è questa:

Start >Pannello di controllo > Visualizza stato della rete e attività > Modifica impostazioni scheda (nella barra laterale a sinistra), fate click col destro su Connessione alla rete locale (LAN) e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare.

Se avete Windows XP:

Start > Pannello di controllo > Rete e connessioni Internet >Connessioni di rete, fate click col destro sulla voce Connessione alla rete locale (LAN) e selezionate la voce Proprietà dal menù che appare.

Nella finestra che si aprirà (questo passaggio è uguale per entrambi i sistemi operativi), scorrete il menù La connessione utilizza gli elementi seguenti e fate doppio click su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4). Spuntate accanto alla voce Utilizza il seguente indirizzo IP e nel campo Indirizzo IP, digitate l’indirizzo IP che siete interessati ad assegnare al PC.

L’indirizzo IP deve essere digitato nel formato 192.168.0.xxx, dove al posto delle xxx va messo un numero a piacere compreso tra 1 e 255, ogni computer deve avere un finale di IP differente per essere identificato nella rete (ad esempio 192.168.1.4 per il primo PC e192.168.1.5 per il secondo).

Il Subnet mask viene assegnato automaticamente per tutti i PC con il valore 255.255.255.0, mentre nel campo Gateway predefinito dovete inserire l’indirizzo del router che utilizzate per collegarti ad Internet (es. 192.168.1.1). I campi Server DNS Predefinito e Server DNS alternativo non li toccate. Lasciateli vuoti.

Al termine della configurazione, cliccate prima su Applica e poi su OK per salvare le impostazioni.

Ecco un’immagine di riferimento:

Impostazioni-configurazione-IP

3. Date un nome ai PC in rete!

Adesso dovete dare dei nomi ai PC in rete. Perché? perché dovete sapere a chi state condividendo file.

Per farlo, su Windows 7:

Start > click destro su Computer > Proprietà > Cambia impostazioni > Cambia e mettete un nome a piacere.

Invece su Windows XP:

Start > click destro su Computer > Proprietà > Nome computer > Cambia e inserite un nome a piacere:

Nome-PC-rete

4. Punto finale. Abilitate la condivisione delle risorse in rete

Il lato divertente è che se non seguite questo punto, tutti gli sforzi precedenti saranno stati vani.

Dovete dare ai PC la possibilità di scambiare file tra loro in rete. Per fare ciò, su Windows 7:

Start > Pannello di controllo > Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione Modifica impostazioni di condivisioni avanzate

Semplicemente mettete “Attiva” su tutti i campi disattivati.

Su Windows XP invece:

Aprite una cartella qualsiasi > Opzioni cartella (nel menù Strumenti) > Visualizzazione > Impostazioni avanzate e mettete segno di spunta su Utilizza condivisione file semplice. Applicate e date ok:

Impostazioni-condivisione-avanzate-windows-7

Effettuate tutti questi passaggi anche sul secondo PC e avrete finito.

5. E adesso come condivido file??

Niente di più semplice.

Se avete seguito attentamente la e avete configurato tutto per bene, per condividere file vi basterà semplicemente:

Cliccare col destro sul file che volete condividere > Condividi con > Utenti specifici e vi apparirà l’utente di rete collegato:

Condivisione-di-rete-windows-7

Selezionatelo e date “Condividi“. Fine!

Se avete dubbi o perplessità, non dimenticate di scrivermi :)

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.