Aumentare le prestazioni di Linux? Agisci sul parametro swappiness

By Redazione TPN

swap

Non tutti lo sanno, ma questo parametro permette di migliorare (in alcuni casi, non di poco) le prestazioni di qualsiasi distro Linux. Ecco come fare. Al momento della prima installazione di una qualsiasi distro Linux, un utente alle prime armi si sarà sicuramente posto una domanda: “ed ora, che cos’è questo spazio di swap?” Domanda …

Ubuntu Phone: unboxing di Aquaris E5 HD Ubuntu Edition

By Dario Cavedon

Accogliendo la mia richiesta, bq mi ha inviato in prestito il nuovo Aquaris E5 HD Ubuntu Edition, di cui è cominciata ufficialmente la commercializzazione in Europa.

Lo smartphone è arrivato la settimana scorsa, e ne ho fatto un piccolo video di “unboxing”: è la prima volta che ne faccio uno, siate clementi! Nei prossimi giorni pubblicherò una recensione e – se ce la faccio – anche una video recensione.

Stay tuned!

– by Dario Cavedon – dariocavedon.blogspot.com

Carte di Steam: ottenerne il più possibile senza perdere tempo con Idle Master

By Giacomo Montalti

steam percentuali giochi avviati

L’aspetto che più mi piace di Steam è il senso di community: il portale pieno di discussioni riguardanti i più disparati argomenti, dalle guide alle domande degli utenti inesperti, il workshop zeppo di novità, i manuali, la sezione notizie, gli achievement, il sistema a livelli e le carte collezionabili.

Ed è proprio questo l’argomento di oggi: le Steam Cards. Ne avevamo già parlato qualche tempo fa tramite una guida esaustiva scritta a riguardo:

LEGGI ANCHE: Guida alle Steam Cards

Per ottenerne di nuove senza comprarle dal mercato della comunità, dobbiamo scaricare il gioco, installarlo, avviarlo e aspettare di ricevere tutte le carte possibili, sprecando un bel po’ di tempo…

Oppure no.

Idle Master è un software che si prefigge il compito di evitare attese e perdite di tempo inutili, simulando l’avvio del gioco. Nel mio caso, per esempio, dei 79 giochi in mio possesso, ne ho avviati soltanto 41. Gli altri 38 non li ho neanche installati, complice il poco tempo a disposizione e una banda internet che non mi permette il download di grossi file durante la giornata.

Capite bene quale può essere la grande utilità di un software del genere. Vediamo assieme come utilizzarlo.

Procedimento

Per prima cosa scarichiamo e installiamo Idle Master dal sito ufficiale:

LINK: Sito ufficiale Idle Master

Dopo averlo avviato, come ci suggerisce, dobbiamo aprire Steam e connettere il nostro account al programma.

Per questo secondo passaggio ci verrà probabilmente inviata una email all’indirizzo utilizzato in fase di registrazione, contenente un codice da inserire nella maschera di login per poter verificare la nostra identità.

idle master sign in

Potrebbe essere necessario tentare di effettuare il login più volte, se non si collega la prima volta non spaventatevi e riprovate. Appena si sarà connesso il processo inizierà in automatico.

Le carte Steam che colleziona le potrete ritrovare nel vostro inventario. E’ inoltre possibile vedere il numero di giochi rimanenti, il numero di carte ottenibili tramite Idle Master.

idle master running

Il processo di raccolta carte impiegherà molto tempo, per questo se non volete risultare ai vostri amici in gioco basterà cambiare il proprio status in Offline.

E’ tutto, buona raccolta!

Grazie a Luca per la segnalazione

L’articolo Carte di Steam: ottenerne il più possibile senza perdere tempo con Idle Master appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

I migliori giochi con multiplayer locale per Android

By Giuseppe F. Testa

giochi android con multiplayer locale

Con l’avvento di Internet è esploso il multiplayer online anche tra i giochi per mobile: possiamo sfidare una persona che si trova dall’altra parte del mondo stando comodamente seduti e senza conoscere minimamente i nostri avversari. Di contro i giochi “multiplayer in locale”, colonne portanti dei giochi negli anni 90 e primi anni 2000, stanno via via scomparendo.

Su Android risulta quindi molto difficile trovare un gioco in multiplayer locale per 2 giocatori per giocare come ai vecchi tempi circondati da amici e risate.

In questo articolo vedremo insieme i migliori giochi Android con multiplayer locale, così da poter giocare in spiaggia o in pineta con un amico senza dover accedere alla rete Internet.

Molti di questi giochi permettono anche di giocare con due dispositivi connessi via Bluetooth, per un’esperienza multiplayer più appagante.

I migliori giochi con multiplayer locale

UNO

Si tratta del popolare gioco di carte di UNO che tutti almeno una volta hanno giocato con gli amici! Le regole sono molto semplici: bisogna sbarazzarsi di tutte le carte scartando quelle con numeri e colori appropriati, e chi “finisce” le carte per primo vince.

E’ un gioco molto divertente adatto a tutte le età.

DOWNLOAD | UNO & Friends

Forza Quattro

unnamed (3)_risultato

Il classico gioco “Forza Quattro” per due giocatori; l’obiettivo è quello di fare una fila di quattro dischi colorati all’interno della tabella composta da 42 buche.

I giocatori a turno dovranno far cadere dall’alto il proprio disco e pianificare attentamente le proprie mosse per avere la meglio sull’avversario.

DOWNLOAD | Forza Quattro

Battaglia Navale

unnamed (4)_risultato

Altro classico gioco molto popolare in passato: la Battaglia Navale a due giocatori; Sea Battle presente sullo Store è la migliore tra tutte le app provate.

In questo gioco oltre a riprodurre fedelmente le regole del classico gioco aggiunge moltissime navi e funzionalità, come il bombardiere, le miniere, le difese, radar e molto altro ancora per un’esperienza molto divertente.

DOWNLOAD | Battaglia Navale

Tris (Tic Tac Toe)

unnamed (5)_risultato

Questo gioco è semplicemente il vecchio “Tris” giocato con carta e penna molte volte a scuola (anche sui banchi!!); ovviamente ci sono moltissime applicazioni di questo genere nel Play Sote ma secondo me questa è una delle migliori.

Per chi non conoscesse le regole (sfido a trovare qualcuno che non abbia mai giocato a questo gioco), a turno i giocatori devono cercare di fare 3 segni di fila sulla griglia di dimensione 3 x 3.

DOWNLOAD | Tic Tac Toe

2 Giocatori Reactor

2playerreac

2 Giocatori Reactor è un gioco piacevole da giocare: una volta posizionati i due avversari sul lato opposto del dispositivo si inizia la sfida in 18 mini giochi casuali dal ritmo incalzante.

Si inizia con un gioco di faccine per poi passare a varie equazioni matematiche; ogni mini gioco richiede un tempo di reazione veloce per guadagnare più punti possibili e con una risposta negativa ovviamente si perdono punti. E’ un gioco frenetico ma allo stesso tempo divertente. Ottimo da giocare su tablet vista la maggiore superficie sul quale agire.

DOWNLOAD | 2 Giocatori Reactor

Badland

unnamed (6)_risultato

Badland è un platform side-scrolling che vi garantirà una grande dose di divertimento in multiplayer.

L’obbiettivo è quello di sopravvivere il più a lungo possibile attraverso i molti ostacoli con la possibilità anche di sabotare i vostri amici e migliorare la vostra posizione: risate e litigi assicurati!

DOWNLOAD | Badland

Action for 2-4 Players

actionfor2-640x375_risultato

Il titolo di questo gioco dice tutto: Action per due o quattro player presenta al suo interno vari giochi carini per sfidare i propri amici; giochi che riguardano gli sport più famosi.

L’applicazione è disponibile gratuitamente ed è consigliabile un tablet per maggior divertimento.

DOWNLOAD | Action for 2-4 Players

Edge of the World

unnamed (7)_risultato

In questo gioco tu ed il vostro amico “lancerete” a turno le vostre navi per vedere chi più si avvicina al fondo (bordo) dello schermo, molto simile ad alcuni giochi disponibili nel luna park.

Ovviamente con i tiri disponibili si può giocare con un pizzico di “furbizia” lanciando le navi dell’avversario fuori dal campo da gioco; ogni tipologia di nave avrà diversi poteri e garantirà alcuni vantaggi.

Vince chi totalizza più punti avvicinandosi con più navi al bordo (in maniera molto simile alle bocce).

DOWNLOAD | Edge of the World

BombSquad

BombSquad

Pronti a bombardare i nostri amici? Con questo gioco potrai far saltare in aria i tuoi amici (o il computer) in un torneo di mini-giochi esplosivi come Cattura la bandiera, Hockeybomba, e l’Epic-Slow-Motion-Death-Match!

I comandi semplici rendono più facile e divertente il gioco fino a 8 persone; puoi anche usare il tuo cellulare o tablet come controller!

DOWNLOAD | BombSquad

L’articolo I migliori giochi con multiplayer locale per Android appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

TIM accelera per la rete 5G: Torino grande protagonista

By Gaetano Abatemarco

3G vs 4G vs 5G

Il presente è la rete LTE/4G, il futuro quella 5G. E TIM vuole essere un passo avanti alla concorrenza. Tuttavia, nel riportarvi la notizia non ho potuto fare a meno di cambiare espressione sul mio viso ed avere un sorrisetto sarcastico visto che – da utente Wind – nella mia zona la rete LTE/4G è ancora un’utopia. Tralasciando i pensieri e le opinioni personali, torniamo all’argomento del giorno: ieri si è svolta a Torino, presso il TILab, centro di ricerca e innovazione del Gruppo Telecom Italia, l’appuntamento internazionale “5G: what’s myth and reality?” che ha visto protagonisti operatori telco e specialisti del settore per la definizione dello standard della telefonia mobile di nuova generazione.

Grazie a TIM Torino diventa la capitale del 5G. Per un giorno operatori telefonici ed esperti del settore si sono incontrati per definire gli scenari e gli orientamenti emergenti nel panorama internazionale, a partire dagli standard fino ai primi prototipi realizzati dai laboratori del TILab e dai principali player tecnologici, dalle attività di ricerca fino alle ultime sperimentazioni realizzate a livello mondiale. La giornata ha avuto l’obiettivo di far conoscere use cases e nuove opportunità tecnologiche e di business, che la tecnologia 5G introdurrà nel mercato a partire dal 2020. L’incontro ha infatti rappresentato l’occasione per avvicinarsi alla nuova generazione della rete mobile, caratterizzata non solo da capacità fino anche a 10 Gbit/s (centinaia di volte maggiore del 4G), ma anche di connettere un altissimo numero di device per kmq (fino anche a centinaia di migliaia) e con prestazioni di latenza bassissima, dell’ordine del millisecondo,

Tutto ciò fa comprendere come il 5G permetterà di fornire tanti nuovi servizi, non solo nelle comunicazioni person to person, ma anche per quelle di milioni di sensori che potranno essere collegati alla rete abilitando una fully connected society.

TIM, con questa iniziativa, conferma il ruolo di capofila europeo nella ricerca e nel processo di definizione dello standard del 5G, nell’ambito dei gruppi d’interesse e standard internazionali (NGMN, 3GPP, ITU), dei progetti europei (es. iJoin, MiWaves e i nuovi XHaul, FlexGware, FANTASTIC5G e METIS 2) e attraverso iniziative sperimentali sviluppate anche con alcune università. Tra i diversi servizi un’attenzione particolare è stata dedicata all’Internet Of Things: dai sensori ultra leggeri e a bassissimo consumo inseriti all’interno del tessuto degli abiti per controllare la nostra salute (temperatura, pressione sanguigna, battito del cuore, etc,), ai sistemi automatici di controllo del traffico stradale e della guida assistita di veicoli, alla trasmissione real time di video ad altissima qualità.

La nuova generazione 5G, che trasformerà la nostra società a partire dal 2020, vedrà quindi evoluzioni non solo nell’accesso radio, ma anche nelle architetture di rete, che saranno nativamente di tipo cloud (NFV) e programmabili in funzione delle esigenze di traffico e servizio (SDN).

All’incontro hanno partecipato Roberto Opilio – Direttore Operations di Telecom Italia, Gabriela Styf Sjoman – Responsabile Engineering & TILab di Telecom Italia, Sandro Dionisi – Responsabile Global Advisor Services di Telecom Italia, Rachid El Attachi – Head of Network Strategy di Deutsche Telekom, Jonas Näslund – Head of Radio Strategy di Ericsson, Maziar Nekovee – 5G Europe Chief Researcher di Samsung, Arnaud Vanparys – Head of Network Innovation di Orange, Artur Wachtel – 5G Global Strategy Supervisor di Huawei, Volker Ziegler – Chief Architect Technology and Innovation di Nokia.

Nel corso della giornata sono state presentate delle demo, alcune delle quali in anteprima per l’Europa, quali quelle proposte da Ericsson, Nokia, Huawei, Samsung, NEC, Alcatel-Lucent, oltre alla start-up americana Kumu con il full-duplex, il dimostratore di Virtual RAN basato su un progetto Open Source (collaborazione TIM e Università di Pisa) e il progetto europeo iJOIN, focalizzato sulle soluzioni RAN as a service in ottica 5G, cui TIM ha partecipato.

L’articolo TIM accelera per la rete 5G: Torino grande protagonista appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Aggiornare driver Windows: i migliori programmi

By Giuseppe F. Testa

driver-booster-1

Sui nostri PC sono presenti dei driver che bisogna aggiornare periodicamente per migliorare le performance del sistema, o nei casi in cui inseriamo una nuova periferica nel computer ed essa non viene riconosciuta subito dal sistema.

Se avete appena installato (o reinstallato) Windows bisogna affidarsi ai siti ufficiali del produttore del computer o della singola periferica, per (cercare di) trovare l’ultima versione disponibile del driver che ci interessa.

Alcuni notebook però non vengono più mantenuti dai produttori, che spesso cancellano anche i driver abbinati a quel prodotto, o peggio ancora sono talmente vecchi che non partono sulle versioni più recenti di Windows.

Ci sono alcuni programmi che possiamo utilizzare per aggiornare in maniera automatica i driver, utili per ricercare le ultime versioni degli stessi e aiutarci in caso la periferica non venga riconosciuta da Windows.

Aggiornare driver Windows: i migliori programmi

Iobit Driver Booster

Iobit Driver Booster è una versione gratuita, dalle funzioni ridotte, di un programma commerciale.

DOWNLOAD | IObit Driver Booster

DriverIdentifier

DriverIdentifier

DriverIdentifier è distribuito in versione gratuita per tutti gli utenti non commerciali, una volta installato basta avviare la scansione dei driver per trovare subito quelli obsoleti o mancanti.

DOWNLOAD | DriverIdentifier

SlimDrivers

aggiornare driver su windows

SlimDrivers è la versione gratuita, e con funzioni ridotte, di un programma commerciale. Uno dei più completi ed efficaci nel trovare driver obsoleti.

DOWNLOAD | SlimDrivers

Driver Easy

drivereasy-12

Driver Easy è la versione gratuita, con funzioni ridotte, di un programma a pagamento. Non fornisce indicazioni da dove scarica i driver nuovi, ha una limitazione nella velocità del download. I pacchetti dei driver che ho scaricato sembrebbero essere anche aggiornati alle ultime versioni disponibili.

DOWNLOAD | Driver Easy

Driver pack solutions

Driver pack

DriverPack solutions è un programma gratuito e open source disponibili in due versioni: una versione Lite di pochi Megabyte e una full di oltre 7GB, comprensiva di tutti i driver finora creati per Windows (ci sono davvero tutti, non manca nulla).

DOWNLOAD | Driver pack solutions

Driver genius

Driver.Genius.Professional.v14.0.0.3232

Driver genius è un programma a pagamento e in italiano, permette il backup e il ripristino dei driver già presenti, ma per l’aggiornamento bisogna acquistare la licenza.

DOWNLOAD | Driver genius

L’articolo Aggiornare driver Windows: i migliori programmi appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Annullare l’invio di una email in Gmail

By Jessica Lambiase

Selezione_094

Siete stati troppo precipitosi, avete inviato una email e vi siete immediatamente pentiti di averlo fatto? Avete sbagliato destinatario (o destinatari) e ve ne siete accorti troppo tardi? Bene, Google ha pensato anche a questo ed ha introdotto, in via definitiva, un modo per annullare l’invio di una email in Gmail

La funzionalità è stata in fase sperimentale per un lungo periodo e poteva essere abilitata esclusivamente usando Google Labs; a partire da oggi, invece, è possibile permettere annullare l’invio di una mail in Gmail dopo 5, 10, 20 o 30 secondi dalla pressione del tasto “Invia”. Vediamo come fare.

Annullare l’invio di una email in Gmail

Accedete a Gmail ed entrate nelle impostazioni selezionando l’icona a forma di ingranaggio e, da lì, la voce Impostazioni e poi sulla scheda Generali (o, in alternativa, potrete visitare questo link diretto).

Fatto ciò, scendete fino a trovare la voce Abilita Annulla Invio e mettete in corrispondenza di essa un segno di spunta, scegliendo poi dal menu a tendina il tempo massimo che deve intercorrere tra la pressione del tasto Invio e l’annullamento (in pratica, quanto il messaggio deve “aspettare” sul server prima di essere recapitato ai destinatari), a scelta tra 5, 10, 20 e 30 secondi.

Annullare l'invio di una email in Gmail

Scendete ora in fondo alla pagina e fate click su Salva Modifiche. Fatto, da questo momento in poi potrete annullare l’invio di un messaggio di posta per un tempo pari a quello scelto a partire dalla pressione del tasto “Invia”. Farlo è semplice: alla pressione del tasto di invio, visualizzerete – insieme alla notifica di invio avvenuto – anche un link o un tasto “Annulla” che vi permetterà di tornare indietro ed annullarne l’invio stesso. Basterà cliccare in tempo su di esso affinché il messaggio non venga spedito.

Selezione_093

L’articolo Annullare l’invio di una email in Gmail appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

BunsenLabs installare Crunchbang in Debian 8 Jessie

By noreply@blogger.com (roberto ferramosca)

BunsenLabs
Vi presentiamo l’installer BunsenLabs che ci consente di installare Crunchbang in Debian 8 Jessie.

Ha fatto molto discutere l’addio allo sviluppo di CrunchBang, distribuzione basata su Debian in grado di fornire un’ambiente desktop leggero e funzionale. Dalla community di Crunchbang sono nati alcuni progetti in grado di riproporre le qualità della derivata di Debian nelle nuove versioni stabili come ad esempio CrunchBang++ e TweakLinux. Inoltre possiamo installare Crunchbang in Debian 8 Jessie grazie a BunsenLabs, progetto open source che grazie ad un installer ci consente di riavere la derivata con tanto di ottimizzazioni e tool dedicati.

Continua a leggere…

Il Meizu MX4 Ubuntu Edition sbarcherà in Europa dal prossimo 25 Giugno

By Marco Giannini

Buone notizie per tutti i nerd all’ascolto che sono in trepidante attesa del nuovo Meizu MX4 Ubuntu Edition.

Direttamente dal blog Meizu Italia arriva la conferma della data di commercializzazione Europea del primo smartphone di fascia alta equipaggiato con Ubuntu Phone OS.
Gli utenti Europei potranno acquistare il Meizu MX4 Ubuntu Edition a partire dal 25 Giugno tramite lo store ufficiale www.meizu.it e su www.meizumart.com.
Le spedizioni partiranno entro i primi dieci giorni di Luglio e verranno gestiti direttamente da Meizu Italia con spedizione dall’Italia e senza nessun costo aggiuntivo riguardante le spese doganali.
Il Meizu MX4 Ubuntu Edition sarà disponibile nel taglio di memoria da 16 GB (espandibili comunque tramite microSD) e nelle colorazioni Silver Edge e Gold.

Via Meizu Blog Italia