Showtime è il nuovo promettente lettore video di GNOME

Showtime

Nei sistemi Linux esistono diversi epici lettori video come VLC e MPlayer ma una potenziale nuova stella è sulla scena.

Lo streaming è diventato il modo preferito per guardare contenuti video al giorno d’oggi, ma c’è ancora spazio per un lettore multimediale versatile, facile da usare e offline, anche se solo per un uso poco frequente, come visualizzare in anteprima una clip da caricare online per lo streaming da parte di altri.

Nelle distribuzioni GNU/Linux che adottano GNOME come ambiente desktop, come Ubuntu, viene installato Totem, rinominato in GNOME Video, come lettore video predefinito in virtù del fatto che è anche il lettore video predefinito di GNOME. Tuttavia, questo verrà sostituito con uno più nuovo, chiamato Showtime, che mira a offrire un’esperienza di visione senza distrazioni.

Totem ha visto il suo ultimo importante aggiornamento nel 2022, il che dà la sensazione che non sia più mantenuto. Inoltre, l’interfaccia utente utilizza ancora GTK3 e deve ancora essere trasferita su GTK4 (il che richiederà una ri-progettazione). Nel complesso, c’è un bel po’ di lavoro da fare ma, a quanto pare, nessuno si è messo al lavoro. Da qui la creazione di un sequel autonomo (se vuoi), chiamato Showtime.

Showtime è scritto principalmente nel linguaggio di programmazione Python e utilizza il framework GStreamer per gestire la riproduzione video e audio. Sfrutta appieno GTK4/libadwaita per offrire un’interfaccia utente moderna e coinvolgente che si adatta perfettamente anche alle diverse dimensioni dello schermo, inclusi dispositivi mobili e tablet. Al momento, Showtime fa parte del programma GNOME Incubator.

In GNOME Incubator, i progetti vengono sviluppati e perfezionati in collaborazione con contributori, designer e responsabili di progetto di GNOME per soddisfare criteri rigorosi, come seguire le linee guida di progettazione di GNOME, integrarsi bene e offrire un’esperienza utente di alta qualità. Questi progetti possono poi diventare parte dell’insieme del pacchetto software di GNOME Core. Se Showtime riesce a stabilizzarsi allora si unirà a Loupe (visualizzatore di immagini), Snapshot (applicazione per la fotocamera) e Decibels (un lettore minimale per l’audio) nella suite di gestione Audio/Video.

La prossima versione di GNOME 47 conterrà molto probabilmente questo lettore video se Showtime raggiungerà il livello di maturità richiesto.

Fonte: https://apps.gnome.org/it/Showtime/
Fonte: https://www.omgubuntu.co.uk/2024/06/test-gnome-showtime-new-video-player
Fonte: https://news.itsfoss.com/gnome-showtime/

Visited 77 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.