Elastic cambia le licenze, duro scontro con Amazon AWS

elasticsearch logo

Dallo spazio alle aule di tribunale, queste sono le frequentazioni che Elastic ha fatto nel corso degli ultimi anni.

Scritto in Java, il sistema creato nel lontano 2011 da Shay Banon è diventato negli anni una suite di ottimi (se non i migliori) prodotti che il mercato possa offrire per la ricerca e l’analisi dei dati.
Infatti la suite è utilizzata da colossi come Microsoft, Google, Alibaba, Tencent, Clever Cloud e molti altri tra cui Amazon.
L’azienda di Jeff Bezos è stata volutamente citata successivamente perché ha avuto un ruolo determinante su quello che ultimamente sta accadendo in Elastic in merito a questioni legate al copyright e alla licenza.

Essendo Elastic, un servizio open-source (ha anche delle licenze commerciali per altri prodotti e servizi) non dovrebbero nascere determinate questioni.
Tutto ha inizio nel lontano 2015, quando Elasticsearch venne utilizzato su AWS con il nome di Amazon Elasticsearch Service.
Secondo l’azienda di Banon, Amazon ha adottato una politica aggressiva e questo utilizzo improprio del loro marchio, insieme al altre azioni definite da quest’ultimo poco chiare e false, hanno contribuito a creare la situazione odierna.

Il servizio che viene erogato da Amazon non è frutto di un reale accordo tra le due società e non vi è mai stata una reale collaborazione tra le parti con lo scopo di miglioramento e di renderlo uno strumento sempre più alla portata di tutti, ma solo uno sfruttamento del marchio e del codice.

Senza contare che, nel 2019, Amazon ha deciso di lanciare l’Open Distro per Elasticsearch, rendendo disponibile gratuitamente parte del codice che si ritene copiato dalla licenza commerciale, causando così un grave danno all’azienda.

A valle di questi avvenimenti, Elastic ha deciso di tutelarsi intraprendendo un’azione legale contro AWS e decidendo inoltre di cambiare la propria licenza con Apache 2.0 e SSPL (creata da MongoDB per avvenimenti simili).
Tutto questo con lo scopo d’impedire ad altre aziende di prendere i loro prodotti e fornirli direttamente senza alcun spirito di collaborazione, trasparenza e lealtà tra le parti in causa.

Questo cambiamento molto probabilmente non ha avrà alcun effetto su noi utenti finali del servizio e infatti non cambieranno le licenze di vendita e i prodotti in questione, mantenendo così la struttura che vediamo oggi.

Questo è l’ennesimo esempio di come realtà Enterprise utilizzino prodotti open-source per scopi di marketing e per necessità tecnologiche, senza dare importanza al marchio utilizzato e senza collaborare né mettersi a disposizione nel migliorarlo.

Qui potete trovare la nota che Shay Banon ha lasciato sul blog per spiegare il suo punto di vista sull’accaduto.

Interessato al mondo dell’informatica sin da piccolo, mi piace guardare e interessarmi su tutti i suoi aspetti e applicazioni, specialmente se si parla di server e security.
Se c’è qualcosa che non conosco, adoro approfondire e fare tesoro di ciò che imparo.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2021/01/elastic-cambia-le-licenze-duro-scontro-con-amazon-aws/

Visited 4 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.