FreeNAS 11.3 viene rilasciata con una marea di miglioramenti!

FreeNAS

Arriva una gioiosa novità per gli utenti BSD (si, ogni tanto penso anche a voi), in particolare per quegli utenti specializzati, per hobby/passione o lavoro, al settore dello storage online, dei NAS. Si, parlo di FreeNAS.

FreeNAS 11.3 è stata appena rilasciata, portando con sé davvero una marea di novità (in effetti, viene aggiornata raramente, ci sta una bella quantità di news). Tra queste, troviamo:

  • Replication Engine reimplementato, consente velocità di replica fino a 10 GB (un miglioramento di 10 volte), riprende il supporto su trasferimenti non riusciti e la possibilità di replicare localmente.
  • Manager ACL: consente l’installazione e la gestione di ACL SMB direttamente tramite l’interfaccia web di FreeNAS.
  • Le copie shadow SMB sono ora abilitate per impostazione predefinita per le nuove condivisioni
  • È stato creato un repository di plug-in della community, gli utenti possono ora creare e distribuire plug-in di terze parti che non sono ufficialmente supportati da iXsystems.
  • Traduzioni aggiornate per ceco, francese, giapponese, russo e cinese semplificato. Inoltre, il processo per aggiungere ulteriori traduzioni è stato notevolmente migliorato.
  • Procedura guidata iSCSI: semplifica il processo di creazione di nuovi target iSCSI fino a pochi clic.
  • Revisione del sistema di avviso: avvisi più granulari e controlli per impostare le soglie di avviso.
  • Aggiornamenti del dashboard: il dashboard iniziale ora mostra una vista live dello stato del sistema, incluso il traffico di rete, l’utilizzo della CPU / memoria e altro ancora.
  • Supporto NAT per plug-in: elimina la necessità che ciascun plug-in disponga di un indirizzo IP dedicato sulla rete.
  • API 2.0 con funzionalità complete: include connessioni REST e Websocket, che consentono a FreeNAS di essere interamente scriptato e gestito tramite la stessa API utilizzata dall’interfaccia Web.
  • Assistenza per la creazione di pool di grandi dimensioni: durante la creazione di pool ZFS con un numero elevato di dischi, l’interfaccia utente fornisce un modo automatizzato per ripetere un layout VDEV su tutti i dischi rimanenti.
  • Ottimizzazioni delle prestazioni ZFS su tutta la linea per molti carichi di lavoro diversi.

per le novità complete, vi riporto qui.

Fonte: https://tuxnews.it/freenas-11-3-viene-rilasciata-con-una-marea-di-miglioramenti/

Visited 6 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.