Nuova versione di Raspbian: migliora il supporto per la Raspberry Pi 4

La Raspberry Pi Foundation ha rilasciato una nuova versione del sistema operativo ufficiale della Raspberry Pi, Raspbian. Gli sviluppatori hanno migliorato il supporto per la Raspberry Pi 4 che è sul mercato da circa tre mesi.

Ufficiale la nuova Raspberry Pi 4, aggiornato anche Raspbian OS

Raspbian per Raspberry Pi 4: le novità

Le nuove ISO (Raspbian 2019-09-26) sono disponibili per il download e includono il tool rpi-eeprom tool, che aggiornerà automaticamente l’SPI EEPROM sulla Pi 4 all’ultima stable version disponibile. Gli sviluppatori hanno aggiunto il supporto per il driver FKMS e migliorato la connessione bluetooth con dispositivi audio introducendo alcune migliorie all’interfaccia Bluez ALSA.

Il tool Audio Settings è stato modificato per integrarsi al meglio con il plugin del volume che permette ora di eseguire lo switch nel caso vi fossero più dispositivi audio collegati.

Anche il supporto per le configurazioni multi-monitor è stato migliorato in questa release con l’implementazione di nuove opzioni nel pannello Impostazioni. E’ ora possibile utilizzare lo stesso desktop su entrambi i monitor collegati o optare per desktop diversi. Inoltre, lo strumento di configurazione dello schermo ora visualizza menu separati per la risoluzione e la frequenza di aggiornamento.

Le impostazioni del monitor principale sono state rimosse dallo strumento di configurazione dello schermo e la barra delle applicazioni verrà ora spostata automaticamente sul monitor 0 se il monitor 1 non viene trovato all’avvio. Sono state inoltre aggiunte nuove scorciatoie da tastiera per visualizzare il menu di spegnimento (Ctrl-Alt-Fine) e per spostare la barra delle applicazioni tra i monitor (Ctrl-Alt-M).

Raspbian 2019-09-26 risolve anche vari bug che vanno a migliorare l’affidabilità generale del sistema operativo. Tra questi, possiamo menzionare i problemi con la gestione degli URL in Terminal, il valore rimanente nella barra di avanzamento durante il trasferimento dei file, l’apertura del menu di avvio sul monitor errato e l’integrazione dello strumento Xarchiver con il file manager.

Kernel & App

raspberry pi 4 os raspbian

Raspbian 2019-09-26 si appoggia al kernel Linux 4.19.75 kernel e include le seguenti app: Chromium 74, VLC 3.0.8, RealVNC 6.5.0, RealVNC Viewer 6.19.715, Mathematica 12.0.1, Scratch 3, Sonic Pi 3.1.0, NodeRED 0.20.8, Thonny 3.2 e Adobe Flash Player 32.0.0.255 oltre alle utilities NTFS-3G e Linux PCI. Epiphany è stato rimosso mentre Leafpad è stato rimpiazzato da Mousepad.

Download Raspbian 2019-09-26

sharing-caring-1

Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Fonte: https://www.lffl.org/2019/10/nuova-versione-di-raspbian-raspberry-pi-4.html

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.