Come assemblare un PC: il processore

By Giuseppe Brandi

Intel Pentium Kaby Lake G4560 - Microprocessore, (DDR4-2133/2400, DDR3L-1333/1600, 3.5 GHz) colore: argento

La CPU (Central Processing Unit), meglio nota come processore, è l’unità principale di elaborazione in un qualsiasi computer. Il compito della CPU è quello di leggere i dati nella memoria del computer, di elaborare le istruzioni, di eseguire calcoli e di gestire il flusso di dati verso periferiche di input e output del PC.

Prima di procedere nell’articolo, è opportuno conoscere alcuni concetti.

Innanzitutto, come già saprai, il panorama CPU è molto ampio: Esistono vari produttori che indirizzano i propri prodotti ad un mercato specifico. Se per smartphone abbiamo Snapdragon e MediaTek, per PC abbiamo Intel e AMD.

Questi due colossi, in continuo scontro fra loro, offrono vaste possibilità di scelta, in quanto realizzano processori adatti a tutte le esigenze e a tutte le tasche.

Per comprendere meglio le performance proposte da una qualsiasi CPU, bisogna considerare:

  • Numero di core: rappresenta il numero di unità elaborative, ovvero il numero di nuclei che eseguono le istruzioni. Maggiori sono i core, maggiori saranno i processi e le operazioni eseguite contemporaneamente;
  • Frequenza di clock: indica quante operazioni ogni core può svolgere al secondo;
  • Cache: memoria all’interno della CPU che riduce il tempo medio d’accesso alla memoria;
  • Architettura: indica il “modello” dell’unità di elaborazione, indicandone quindi performance e caratteristiche. Per esempio, le CPU Intel più recenti hanno architettura Coffee Lake.

Come installare il processore

Come installare un processore? In realtà il procedimento è tanto semplice quanto delicato.

Dopo aver fatto leva per aprire lo slot del socket, posizioniamo il processore facendo combaciare la “freccia” stampata sulla scheda madre con quella presente sulla CPU.

Attenzione! Questo procedimento va eseguito molto lentamente, in quanto i pin presenti nell’allocazione della CPU sono molto fragili, e se manomessi compromettono il funzionamento di tutto il sistema.

Una volta inserito il processore, richiudiamo lo slot. Sia Intel che AMD forniscono in confezione un dissipatore stock (a meno che non si tratti di un i7), per cui applichiamo il dissipatore (c’è già della pasta termica pre-applicata) o in alternativa usiamo della pasta termica migliore e installiamo un altro dissipatore.

Adesso che sai come comportarti con una CPU, vediamo quali sono le migliori proposte nel mercato per fascia di prezzo!


Migliori CPU di fascia bassa

Pentium G4560

Intel ha pensato bene di produrre uno dei processori più accessibili e con un rapporto qualità/prezzo da urlo per sbaragliare la concorrenza. Stiamo parlando di una CPU dual core (che grazie alla tecnologia HyperThreading arriva a quattro thread) con una frequenza di 3.5 GHz.

Ha 3 MB di memoria cache, supporta RAM DDR4 da 2133 e 2400 MHz.

Fa parte della famiglia Kaby Lake, condivide con la serie precedente Sky Lake e la serie successiva Coffee Lake il socket, che rimane 1151.

La scheda video integrata, la HD 610, permette operazioni grafiche basilari.


Intel Pentium Kaby Lake G4560 – Microprocessore, (DDR4-2133/2400, DDR3L-1333/1600, 3.5 GHz) colore: argento

  • Cache: 3 MB, velocità del bus: 8 GT/s DMI3.
  • Supporto memoria di tipo DDR4-2133/2400, DDR3L-1333/1600 a 1.35 V.
  • Frequenza del processore: 3.5 GHz.

Ryzen 3 1200

Questo Ryzen 3 è la risposta diretta ad Intel ed al suo Pentium.

Si tratta di una CPU quad core da 3.1 GHz, overclocckabile, con 8 MB di cache. Supporta RAM DDR4 fino a 2667 MHz, il socket AM4 è nuovo di zecca, il che rende le schede madri compatibili all’avanguardia e al passo con i tempi.

Occhio, però, al fatto che non abbia una scheda video integrata: avremo bisogno di utilizzare una GPU esterna. In alternativa puoi dare un’occhiata al Ryzen 3 2200G, che perde in memoria cache ma acquista una scheda video integrata Vega.


AMD Ryzen 3 1200 3.1GHz 8MB L3 Box processor – processors (AMD Ryzen 3, 3.1 GHz, Socket AM4, PC, 14 nm, 64-bit)

  • 3.1 GHz frequenza, Socket AM4
  • Ryzen serie
  • Boxed AMD CPU Desktop
  • Ryzen 3 1200 con 8MB di cache
  • 4 core / 4 thread

I3 8100

La serie i3 di Intel è sempre stata poco considerata, in quanto intermedia fra Pentium e i5. Quest’anno, l’i3 8100 è un’eccezione: questa CPU è il 14% più veloce rispetto ad un i5 6400, ciò ci lascia intendere che Intel si sia data molto da fare negli ultimi mesi per contrastare i Ryzen di AMD.

Anche in questo caso abbiamo un quad core da 3.6 GHz, con 6 MB di cache e che supporta RAM DDR4 da 2133 e 2400 MHz.

Non manca una scheda video integrata, la HD 630, superiore alla HD 610 del Pentium, ma neanche così performante.


Intel BX80684I38100 Cpu Processore, Argento

  • Alloca dinamicamente la cache condivisa su ogni core del processore, in base al carico di lavoro, riducendo la latenza e migliorando le prestazioni
  • Offre straordinarie prestazioni di lettura / scrittura della memoria tramite algoritmi di prefetching efficienti
  • Riproduci video 4K UHD con eccezionale chiarezza, visualizza e modifica anche i più piccoli dettagli delle foto e gioca ai giochi moderni di oggi

103,00 EUR

Acquista su Amazon

Migliori CPU di fascia media

Ryzen 5 1600

Questo processore di casa AMD è un esa core da 3.2 GHz, che raggiunge i 12 thread grazie ad una tecnologia simile a quella di Intel. Socket AM4, 16 MB di cache ed è possibile overclocckarlo.

Sembrerebbe perfetto vero? Dipende dagli ambiti: sbaraglia Intel per quanto riguarda la potenza di calcolo e le operazioni di rendering ed editing; ma in gaming perde qualche colpo in confronto alla controparte di Intel, che ora andiamo ad analizzare.

Offerta


AMD Ryzen 5 1600 3.2GHz

  • Prodotto di prestazione
  • Marchio di qualità
  • CPU Amd
249,90 EUR
– 30%

174,50 EUR

Acquista su Amazon

I5 8600K

Ecco la controparte Intel: esa core anch’esso, ma perde l’HyperThreading, di conseguenza rimane a 6 thread. La frequenza del processore è di ben 3.6 GHz e può salire fino a 4.3 GHz in boost. Con 9 MB di cache e altri piccoli accorgimenti, capiamo subito come sia sotto al Ryzen 5 1600 per le operazioni di rendering ed editing, ma guadagna in gaming.

Inoltre, la “K” sta per “overclocKable”, il che significa che potremo ulteriormente aumentare la frequenza del processore, per migliorare le prestazioni. Il prezzo, ovviamente, lievita.

Se questo processore Intel ti sembra eccessivo per alcuni ambiti, dai un’occhiata all’i5 8400, che perde in frequenza e potenza, ma rimane su una soglia di prezzo nettamente più bassa.

Offerta


Intel BX80684I58600K Cpu Processore, Argento

  • Aumenta la frequenza del processore, se necessario, sfruttando il vantaggio termico e di potenza quando si opera sotto i limiti specificati
  • Alloca dinamicamente la cache condivisa su ogni core del processore, in base al carico di lavoro, riducendo la latenza e migliorando le prestazioni
  • Offre straordinarie prestazioni di lettura / scrittura della memoria tramite algoritmi di prefetching efficienti, bassa latenza e maggiore larghezza di banda della memoria
265,30 EUR
– 10%

237,46 EUR

Acquista su Amazon

Migliori CPU fascia alta

Ryzen 7 1700

Ancora in casa AMD, il Ryzen 7 1700 è una via di mezzo proposta da AMD tra l’i5 e l’i7.

Abbiamo un processore da 3.0 GHz che sale a 3.7 GHz in boost, octa core che raggiunge i 16 thread. Supporta memorie di livello nettamente superiore, DDR4 anche da 3000 MHz. Ha 16 MB di cache principale, e altri 4 MB di cache secondaria.

Apprezzabile la scelta di inserire nel packaging un dissipatore stock nettamente superiore a quello Intel o a quello fornito con Ryzen 3 e Ryzen 5, tant’è che è anche dotato di alcuni accorgimenti come l’illuminazione a LED RGB.

Offerta


AMD Ryzen 7 1700 – Processore 3.0 GHz (3.7 GHz Turbo) – Socket AM4

  • 8 Cores/16 Threads
  • Max Turbo Frequency 3.70 GHz
  • 4 MB L2 cache
  • 16 MB L3 cache
  • 65 Watt
379,90 EUR
– 29%

270,00 EUR

Acquista su Amazon

I7 8700K

Anche qui Intel si è data da fare per seminare la concorrenza: CPU esa core con 12 thread, 12 MB di cache e una frequenza di 3.7 GHz che raggiunge i 4.2 GHz in Turbo Boost.

Cosa ci fa scegliere in questo caso la casa “blu” al posto di quella “rossa”? Come al solito, Intel si integra meglio con l’ecosistema NVIDIA, quindi questa CPU è più rivolta al gaming. Al contrario, la famiglia Ryzen, che si dimostra ottima in gioco, ha preferenze in calcolo e rendering.

Importante è l’acquisto, a parte, di un dissipatore abbastanza potente da raffreddarlo.


Intel Core i7 8700K Cpu Processore, Argento

  • Prestazioni i7 eccezionali
  • Incredibile realtà virtuale
  • Riproduci e riproduci in 4K UHD

337,22 EUR

Acquista su Amazon

Ryzen 7 1800X

Ecco la risposta all’i7: AMD in questo processore non si è fatta scappare nulla, né tantomeno l’acronimo dopo il numero di serie della CPU. La “X” sta, infatti, per XFR, che aumenta le frequenze delle RAM e del processore stesso automaticamente, in base allo sforzo che sta eseguendo.

A bordo abbiamo un octa core con 16 thread che lavora di base a 3.6 GHz ma arriva in boost a 4 GHz. Presenti anche qui due cache, la primaria da 16 MB e la secondaria da 4 MB.

Inutile parlare di dissipatore o meno, è ovvio che questa belva abbia bisogno di un sistema di dissipazione nettamente più potente di quello stock!

Offerta


AMD Ryzen 7 1800X – Processore 4,0 GHz – Socket AM4

  • 8 Cores/16 Threads
  • 4 GHz
  • 4 MB L2 cache
  • 16 MB L3 cache
  • 95 Watt
574,90 EUR
– 43%

328,40 EUR

Acquista su Amazon


Migliori CPU fascia enthusiast

Non ho sentito bene, ti piacerebbe riempirti la bocca di specifiche al top? Vuoi arricchire il tuo bagaglio culturale o, perché no, sei realmente interessato all’acquisto di una CPU che costi attorno ai 900-1000 euro? Beh, allora guarda un po’ cosa ti aspetta!

Ryzen ThreadRipper 1950X

AMD non si è di certo risparmiata nella genesi di questo processore, infatti ha specifiche da lasciarci a bocca aperta: 16 core e 32 thread animano il cuore di questa CPU che ha una frequenza di 3.4 GHz, in boost a 4 GHz.

Se questo non bastasse per farci capire che è rivolto ad un mondo di potenza di calcolo e rendering, abbiamo 3 cache: la prima da 1,5 MB, la seconda da 8 MB e la terza da 32 MB.

Ti sei innamorato di questa CPU? Mi basterà allora dirti che il suo prezzo parte dai 900 euro.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.