Come scrivere grassetto, corsivo e barrato su Whatsapp

By Gaetano Abatemarco

Whatsapp permette di cambiare il formato del testo di un messaggio come più vi piace dando la possibilità di scrivere in Grassetto, Corsivo o Barrato e vi spiegherò brevemente come fare per utilizzare queste funzioni su Android, iPhone e Whatsapp Web. Per quanto riguarda gli Smartphone Android e iPhone o iPad i passaggi sono identici, piccole differenze si troveranno solo su Whatsapp Web. Tutto ciò è possibile inserendo all’inizio e alla fine di una frase vari simboli che ora scopriremo insieme.

Come spiare WhatsApp e leggere conversazioniEcco la nostra guida con il modo più semplice disponibile su web per spiare WhatsApp gratis su iOs e Android.

Scrivere grassetto su Whatsapp

Per poter scrivere in grassetto su un dispositivo Android o iOS avete a disposizione due modalità: la prima, molto semplice, è selezionare la parola o le parole da scrivere in grassetto su WhatsApp e poi scegliere dal menu la voce “grassetto”. Ecco un’immagine:

grassetto whatsapp

L’altro modo, quello manuale, consiste semplicementenel digitare il simbolo dell’asterisco ( * ) prima e dopo la frase che intendete modificare, per esempio:

*ciao, come stai?*

Il risultato sarà il seguente:

Scrivere in grassetto su Whatsapp

Scrivere in corsivo su WhatsApp

La procedura è sempre la medesima: selezionate la parola o le parole che volete rendere in corsivo e dal menu che si apre toccate la voce “corsivo”. Se volete affidarvi alla procedura manuale, il simbolo da utilizzare è l’ underscore ( _ ) cioè il classico trattino basso, da inserire all’inizio e alla fine della frase in questo modo:

_Un saluto da ChimeraRevo_

Scrivere in corsivo su Whatsapp

Scrivere in barrato su WhatsApp

In ultimo, per poter scrivere nel formato barrato bisognerà soltanto inserire la frase fra il simbolo TILDE (~), esempio:

~ciao a tutti~

Scrivere barrato su Whatsapp

Anche in questo caso potete selezionare la parola e scegliere dal menu che si aprirà la voce “barrato”.

Scrivere senza spazi su WhatsApp

Come avete potuto constatare non è difficile cambiare formato di un messaggio Whatsapp, ma le funzioni non finiscono qui. Infatti è possibile scrivere addirittura una frase con il font FixedSys inserendo tra l’inizio e la fine del messaggio il simbolo apice (`) per tre volte, per esempio:

` ` `ChimeraRevo` ` `

FixedSys su WhatsApp

Questa caratteristica è chiamata da WhatsApp testo senza spazio, potete anche selezionare la parola e scegliere dal menu contestuale la voce “testo senza spazio” o “monospaziato” come da immagine:

testo senza spazi - monospaziato - whatsapp

Combinare gli stili

Le formattazioni di Whatsapp non sono ancora finite, perché potete anche utilizzare una formattazione incrociata, ovvero combinare più formati tra loro (ad esempio grassetto e corsivo ) inserendo i rispettivi simboli insieme, in questo modo:

*_WhatsApp_*

Come scrivere grassetto, corsivo e barrato su Whatsapp

Se invece combinerete tre stili diversi, ad esempio grassetto, corsivo e barrato insieme, otterrete questo risultato:

Come scrivere grassetto, corsivo e barrato su Whatsapp

Come scrivere in grassetto, corsivo e barrato su WhatsApp Web

Se vi starete chiedendo se anche dal PC potete divertirvi a modificare formato dei testi, ovviamente la risposta non può che essere positiva. Vi mostrerò come scrivere in grassetto, corsivo, barrato, con il font Fixedsys e incrociando i formati su Whatsapp Web, utilizzabile da qualsiasi browser.

I passaggi e i simboli da utilizzare per scrivere in grassetto, corsivo e barrato sono gli stessi che vi ho mostrato precedentemente, quindi inserire prima e dopo una frase i simboli rispettivi a ogni formato, che sono: l’asterisco (*) per il grassetto, l’hardescore ( _ ) per il corsivo e il simbolo Tilde (~) per il barrato. Riguardo quest’ultimo, noterete che sulla tastiera non è presente il simbolo ~, ma potete crearlo tenendo premuto il tasto ALT e digitando contemporaneamente il numero 126.

Anche per inserire un formato incrociato, ad esempio grassetto e corsivo, i passaggi sono gli stessi dello smartphone, quindi inserite i due simboli in questo modo:

*_ ciao da ChimeraRevo_*

Per personalizzare il testo di un messaggio su Whatsapp Web con il font Fixedsys basterà sempre inserire tre volte il simbolo dell’Apice ( ` ) a inizio e fine messaggio, ma sulla tastiera italiana non è presente, quindi dovrete creare voi il simbolo tenendo premuto su ALT e digitando in contemporanea il numero 96 sul tastierino numerico.

Conclusioni

Come dimostrato, è davvero semplice creare formati diversi per i testi di Whatsapp. Ora non vi resta che mostrarli ai vostri amici e a provarli insieme. L’unica cosa da non dimenticare è quella che tra un simbolo e l’inizio o la fine della frase non deve mai essere inserito lo spazio, altrimenti l’effetto desiderato non comparirà!

L’articolo Come scrivere grassetto, corsivo e barrato su Whatsapp appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.