Facebook, presto nuovi strumenti per proteggere i video

By Jessica Lambiase

facebook-rights-manager

Si chiama freebooting ed è una pratica che dà fastidio a numerosi internauti, specie coloro che impiegano tempo, lavoro e fatica per creare video originali: in pratica, un freebooter altro non fa che prendere un video proveniente dal suo creatore e ri-caricarlo altrove, senza nessun tipo di autorizzazione, per trarne profitto.

E’ un fenomeno inizialmente nato su YouTube (arginato grazie al Content ID) e diffusosi a macchia d’olio su altre piattaforme di creazione e condivisione video; in particolare, grazie alla semplicità ed all’estrema diffusione del social network, sfortunatamente per i creatori il freebooting su Facebook è all’ordine del giorno.

Facebook ne è al corrente e, durante la conferenza F8, ha formalizzato ciò che aveva promesso tempo fa per contrastare il fenomeno: si tratta di Rights Manager, un nuovo set di strumenti che permette ai creatori di video di prevenire ed eventualmente bloccare la diffusione non autorizzata dei propri contenuti.

In qualche modo Rights Manager ricorda proprio il Content ID di YouTube: in pratica, come si legge sulla pagina ufficiale, Facebook Rights Manager permetterà di

  • Caricare facilmente una lista di riferimento contenente i video da monitorare e proteggere, inclusi quelli live;
  • specificare quali pagine e quali profili hanno il permesso di riutilizzare i contenuti protetti;
  • specificare come il video può essere utilizzato (riproduzione, condivisione e quant’altro) definendo delle regole all’atto dell’upload;
  • identificare gli eventuali usi, re-upload o quant’altro non autorizzati del contenuto, in modo da poterli visualizzare ed eventualmente segnalarli;
  • utilizzare delle API per gestire e proteggere i contenuti.

In altre parole, gli strumenti offerti da Rights Manager permettono di monitorare i video tenendo traccia della diffusione e/o degli utilizzi non autorizzati e controllare minuziosamente chi e come può usare i contenuti. Al momento Rights Manager non risulta ancora operativo, tuttavia chi fosse interessato potrà iniziare il percorso di protezione compilando l’apposito form offerto da Facebook, che linkiamo in basso.

LINK | Facebook Rights Manager

L’articolo Facebook, presto nuovi strumenti per proteggere i video appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.