Tor Browser: come navigare anonimi senza essere tracciati

By Giuseppe F. Testa

navigare anonimi

Navigare nel Web moderno porta l’utente (consapevole o meno) a condividere tante informazioni che possono essere utilizzate per tracciarlo o per “profilarlo”: indirizzo IP, geolocalizzazione IP, cookie e quant’altro è visibile quando ci colleghiamo ad un qualsiasi sito Web. Gli scenari in cui può essere utile navigare anonimi sono molti. in molti paesi le connessioni ad Internet sono “controllate”, e gli apparati statali applicano un filtro verso alcuni siti che impediscono ai propri concittadini di accedervi, profilando e intervenendo verso chi vi accede in chiaro; anche in ambito aziendale molti siti non sono raggiungibili grazie all’applicazione di filtri e proxy aziendali; altri ancora vogliono accedere al Deep Web ma senza farsi scoprire e/o tracciare.

Se tenete alla vostra privacy o rientrate in una delle precedenti categorie, avete la soluzione a portata di mano: Tor Browser, una versione modificata di Mozilla Firefox pronta per la navigazione anonima.

Tor Browser: come navigare anonimi

Il pacchetto Tor Browser presenta tutto il necessario per navigare anonimi, senza dover installare e/o configurare il client Tor: tutto è a portata di clic, senza troppi interventi da parte dell’utente!

Scarichiamo prima di tutto la versione di Tor Browser specifica per il nostro sistema operativo (link download a fine articolo). In fase d’installazione ci verrà chiesto come vogliamo utilizzare Tor Browser e come deve essere pre-configurato.

Nella maggior parte dei casi andrà benissimo il primo scenario, in cui faremo connettere Tor Browser direttamente alla rete Tor (tasto Connetti). Se siamo in uno stato che applica censura o siamo dietro proxy aziendale può rendersi necessario configurare un bridge o un tunnel premendo sul tasto Configura.

Al termine della configurazione iniziale otterremo un browser web completo per navigare anonimi!

Firefox Tor Browser

I più attenti noteranno subito l’interfaccia tipica di Mozilla Firefox che fa da base per il browser web di Tor. I due addon che permettono di rendere anonima questa versione di Firefox sono NoScript e Tor.

tor browser sicurezza

Tutte le impostazioni di questo browser sono ottimizzate per il massimo della privacy:

  • Questo browser non memorizzerà alcuna cronologia, cancellando tutte le pagine visitate alla chiusura
  • Non verranno salvati i cookie e la cache
  • Non verranno eseguiti i plugin esterni (come Adobe Flash)
  • Non verrà utilizzato Google per le ricerche nella barra degli indirizzi (sostituito da disconnect.me)

Possiamo modificare le impostazioni di privacy e sicurezza dal menu di Tor, con una slider dove regolare quanto efficace sarà l’intervento di Tor.

Livello di sicurezza Alto

Impostando il massimo livello di sicurezza sarà quasi impossibile essere tracciati qualsiasi attività voi svolgete, ma di riflesso la navigazione nel Web potrebbe risultare difficoltosa vista l’aggressività delle impostazioni Tor.

Prima di proseguire è giusto puntualizzare alcuni punti:

  • il traffico Tor può essere identificato dal vostro gestore di servizi Internet (ISP), che saprà quindi che state utilizzando Tor (senza sapere in che modo, visto che il traffico è tutto cifrato);
  • assicuratevi di visitare solo pagine con HTTPS evitando le pagine non cifrate: Tor è una rete abbastanza sicura ma il nodo d’uscita che vi fornisce l’IP nuovo (exit node) può eventualmente vedere e monitorare tutto il traffico effettuato;
  • se vi loggate a dei servizi (Google, Facebook) essi potrebbero traccia della navigazione, anche se effettuata in maniera anonima (risulterà un nuovo IP che naviga a vostro nome).

In qualsiasi momento possiamo cambiare identità (IP), creare un nuovo circuito Tor e visualizzare i rimbalzi di rete effettuati sulla rete direttamente dall’estensione a forma di cipolla verde.

Rete Tor

Nel mio caso Tor Browser ha fatto rimbalzare la navigazione in un circuito Tor comprendente nodi da: Francia, Canada, Romania (questo è l’exit node, quindi il mio indirizzo IP mascherato) e infine il server del sito Web scelto.

Tor è gratuito e open source.

DOWNLOAD | Tor Browser

L’articolo Tor Browser: come navigare anonimi senza essere tracciati appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.