systemd 241: ora siete al sicuro!

Systemd!


Avevamo visto insieme il rilascio delle varie RC di systemd, come ad esempio la seguente:

systemd 241: la seconda RC migliora enormemente la sicurezza!

beh, è passato diverso tempo, e gli sviluppatori hanno finalmente deciso di portarci la versione finale di systemd 241!

La nuova edizione, come annunciato da tempo, porta una nuova opzione di priorità per stderrfix alle vulnerabilità di sistema chiamate “system down”, così come importati fix di sicurezza ai file e ad FIFO. Troviamo poi supporto per la configurazione del locale default al tempo di compilazione, lo script di installazione del kernel ora può gestire più di un file initrd e molto altro che trovate qui.



Guarda anche..


L’acquisto di vini online è un qualcosa di sempre più praticato dai consumatori di tutto …

Source: https://tuxnews.it/systemd-241-ora-siete-al-sicuro/

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.