Kernel Linux 4.19 RC4 rilasciato da…Greg!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Dopo la triste (o esageratamente utile?) storia di Torvalds che si è preso una pausa momentanea dal Kernel, ecco che inizia un rilascio da parte del sostituto, ovvero Greg Kroah-Hartman. Qualche approfondimento in merito di seguito:

Linus Torvalds si prende una pausa dal Kernel per lavorare su se stesso!

continuando col discorso di oggi, il Kernel Linux 4.19 RC4 è stato appena rilasciato dall’amico Greg, con aggiornamenti vari relativi a nuovi driver, alcuni fix risc-V ed x86 e molto altro che trovate nell’annuncio ufficiale. L’annuncio di Greg inoltre assomiglia molto ai classici enunciati di Torvalds, non so se ci avete fatto caso.

Ad ogni modo, godetevi il nuovo rilascio!

[GUIDA] Ecco come creare un Hotspot Wi-Fi su Ubuntu 18.04 con GNOME

By Matteo Gatti

ubuntu wifi-hotspot
Al giorno d’oggi praticamente ogni device si connette ad internet e senza la rete diventa (quasi) inutile. Talvolta torna utile creare al volo un network, magari per connetterci una raspberry, direttamente dal proprio pc che può comportarsi esattamente come un router. Ubuntu ci permette di realizzare un Hotspot WiFi con molta facilità. La procedura, dopo l’avvento di GNOME, è cambiata rispetto ai tempi di Unity. Vediamo come procedere.

Ecco come creare un hotspot con Ubuntu 18.04 Bionic Beaver

Prima di cominciare ci tengo a precisare che con le seguenti istruzioni NON sarete in grado di usare la medesima rete per collegarvi a internet e creare un hotspot. Vi serve una connessione via cavo al pc (LAN), il Wi-FI deve essere libero.

Vedremo come impostare il Wi-FI e come modificare le varie impostazioni (cambiare password, SSID, etc.), funzioni nascoste dal menù principale.

Andiamo per punti:

1_ Per creare un hotspot Wi-Fi la prima cosa da fare è abilitare il Wi-Fi (se non lo è già), dal System menu selezionate Wi-Fi Off > Turn On.

2_ In seguito selezionate Wi-Fi Settings dal Wi-Fi menu:

3_ Nella finestra Wi-Fi Settings, cliccate su Gnome menu (in alto a destra) e selezionate Turn On Wi-Fi Hotspot

ubuntu 18.04 wifi hotspotL’hotspot viene creato con impostazioni predefinite che si possono ovviamente modificare, se lo ritenete necessario. Per farlo, è necessario modificare il file di configurazione.

Dopo aver lanciato l’hotspot il sistema crea un file chiamato, con poca fantasia, Hotspot nel percorso /etc/NetworkManager/system-connections. Apritelo con un text editor, ad esempio Nano, dando sudo nano /etc/NetworkManager/system-connections/Hotspot, a questo punto non vi resta che configurare l’SSID (ssid= sotto [wifi]), la password (psk= sotto [wifi-security]) e così via. Dopo aver apportato tutte le modifiche salvate il file (in Nano date Ctrl + O, poi Enter, poi uscite dando Ctrl + X). Terminata la procedura riavviate il Network Manager dando sudo systemctl restart NetworkManager.


Last updated on 30 settembre 2018 13:11

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, inoltre, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo [GUIDA] Ecco come creare un Hotspot Wi-Fi su Ubuntu 18.04 con GNOME sembra essere il primo su Lffl.org.