Come creare alias Gmail ed usarli al meglio

By Jessica Lambiase

Creare alias Gmail infiniti

Sembra un’affermazione piuttosto strana ma, di fatto, è così: è possibile creare alias Gmail in maniera davvero comoda: basterà semplicemente scegliere l’alias e usarlo, senza il bisogno di nessuna procedura di creazione. In questo modo, ad esempio, potrete differenziare i messaggi di posta ricevuti e tenere ordinata la vostra posta in arrivo.

Esattamente come è scritto nella guida, è possibile creare alias Gmail infiniti: un alias email, in sostanza, è un indirizzo di posta alternativo che fa capo ad un indirizzo di posta principale. In pratica “cambia soltanto l’indirizzo ma la casella di posta resta la stessa”.

Detto così sembra non aver senso ma tutto sarà più chiaro una volta messo in pratica: vediamo come!

Creare alias Gmail

Capiamo innanzitutto come creare alias Gmail: non c’è cosa più semplice, basta usare il suffisso “+alias_a_piacere” dopo il proprio nome utente nel proprio indirizzo di posta, ad esempio all’atto di iscrizione ad un sito web. Non c’è bisogno di dichiarare l’alias in nessun punto di Gmail: il riconoscimento sarà automatico.

Ad esempio, se l’indirizzo Gmail principale è pippopluto@gmail.com, esempi di alias potrebbero essere:

  • pippopluto+lavoro@gmail.com
  • pippopluto+iscrizioni@gmail.com
  • pippopluto+altro@gmail.com

…eccetera eccetera eccetera.

Chiaramente tutti i messaggi ricevuti sugli alias email finiranno nella cartella di posta principale (che nel nostro caso è pippopluto@gmail.com) e faranno capo sempre allo stesso account. Potrete iscrivervi a siti, portali, servizi, newsletter e quant’altro utilizzando l’alias.

Non è possibile inviare messaggi usando l’alias come mittente a meno che non si agisca dalle impostazioni di Gmail, ma bisognerebbe ripetere la procedura ogni volta che si intende rispondere tramite un alias differente o il proprio indirizzo principale.

Come vi dicevamo poc’anzi, combinando questi alias con dei dovuti filtri alla posta in arrivo è possibile tenere ordinatissima la casella di posta, categorizzando tutti i messaggi con la piena consapevolezza di poter unire messaggi collegati in un solo posto e trovarli facilmente. Vediamo qualche esempio.

Avete creato un alias apposta per gestire le iscrizioni ai vari forum, ad esempio pippopluto+iscrizioni@gmail.com. Create un filtro (Tasto ingranaggio > Impostazioni, scheda Filtri) che contrassegni i messaggi che contengono pippopluto+iscrizioni@gmail.com nel campo “A” con l’etichetta “Iscrizioni” (potrete creare la nuova etichetta direttamente durante la procedura).

Avete creato un alias apposta per iscrivervi a siti che inviano notoriamente spam, ad esempio pippopluto+spam@gmail.com. Create un filtro che sposti direttamente nel cestino le email che contengono nel campo “A” l’indirizzo pippopluto+spam@gmail.com.

Avete creato un alias apposta per ricevere le notifiche dal gestionale della vostra azienda, ad esempio pippopluto+lavoro@gmail.com. Create un filtro che contrassegni con l’etichetta “Lavoro” le email che contengono nel campo “A” l’indirizzo pippopluto+lavoro@gmail.com.

Avete creato un alias apposta per gestire i messaggi di una newsletter, ad esempio pippopluto+news@gmail.com. Create un filtro che contrassegni con l’etichetta “Newsletter” e come già lette tutte le email che contengono nel campo “A” l’indirizzo pippopluto+news@gmail.com.

Come avete scoperto, creare alias Gmail non è soltanto semplice ma davvero molto utile: date spazio alla vostra fantasia per sfruttarli al meglio!

L’articolo Come creare alias Gmail ed usarli al meglio appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.