• Senza categoria
  • 0

*GUIDA*: Permessi Root su LG G Flex 2!

By Salvo Cirmi (Tux1)

adb-devices

Dopo avervi in passato presentato la guida al ROOT del primo LG G Flex, arriva adesso il turno del successore. La guida non è proprio recente, ma è aggiornata.

Il Nuovissimo G Flex 2 ha delle potenzialità uniche. E’ uno smartphone potente, molto potente, molto bello e molto…pieghevole. A che serve che si pieghi???? cos’è, una piadina?

Vediamo come ottenere il Root su LG F510L G Flex 2 (H955 ed altri).

Punto 1: Scarichiamo i file necessari

1) Scaricate i driver USB, il pacchetto Root e il setup di ADB da qui;

2) Assicuratevi che la batteria sia almeno al 40%.

Punto 2: Otteniamo i permessi ROOT su LG G Flex 2!

1) Aprite, con un doppio click sul PC, il file adb-setup-1.3.exe;

2) Sul telefono, andate su Impostazioni–>Info Telefono–>Informazioni Software e premete tante volte su “Numero build” fino a quando non vi spunterò “Adesso sei uno sviluppatore“;

3) Collegate il telefono al PC tramite cavetto USB;

4) Ottenuto il privilegio di sviluppatore, andate su “Impostazioni sviluppatore” e abilitate la voce Debug USB; guardate il telefono, dovreste avere una richiesta di autenticazione, accettatela;

5) Scaricate ed estraete sulla root del vostro disco rigido (quindi appena aprite C:) il file LG_Root. A questo punto, andate su C:–>Windows–>System32 e copiate il file cmd.exe nella stessa destinazione del file LG_Root. A questo punto, aprite il file cmd.exe appena copiato e digitate:

adb.exe devices

Se vi apparirà una scritta simile a quella sopra, potete continuare. In caso contrario, vi apparirà “Device offline” o qualcosa di simile. In questo caso, riconnettete il telefono, cambiate porta USB, riavviate il PC, provate un pò di tutto.

Sullo stesso cmd.exe adesso scrivete:

adb.exe push busybox /data/local/tmp/ && adb.exe push lg_root.sh /data/local/tmp && adb.exe push UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp

Il risultato sarà simile al seguente:

6) Ottimo. Fino a qui ci siete arrivati :). Adesso manca solo il Download Mode. Per entrarci:

  • Spegnete il telefono e scollegatelo dal PC togliendo il cavetto;
  • Premete il pulsante VOLUME SU e nel frattempo connettete nuovamente il cavo;
  • Aspettate che il terminale sia riconosciuto da Windows e dal prompt dei comandi eseguite il file batch ports.bat.

Ecco cosa otterrete:

jbgfT1c.png

Prendete nota della porta assegnata a LGANDNETDIAG1 perche’ servira’ a breve (in questo caso è COM6).

7) Digitate quindi (sostituite a COM6 la vostra porta):

Send_Command.exe .COM6

Al termine, digitate:

sh /data/local/tmp/lg_root.sh dummy 1 /data/local/tmp/UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp/busybox

Adesso riavviate il telefono e….sorpresa! Avrete i permessi ROOT 😉

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.