• Senza categoria
  • 0

Canonical mette a disposizione dell’utenza il Livepatching.

By Matteo Gatti

canonical livepatching

Canonical ha deciso di mettere a disposizione degli utenti Ubuntu, del tutto gratuitamente, il Livepatching, vediamo cos’è e come utilizzarlo.

Il Kernel Live Patching consiste nella possibilità, tramite il caricamento di moduli del kernel, di fare patching “live” del kernel stesso, senza necessità di riavviare la macchina.

Certo, sono presenti delle limitazioni, ma il servizio è lo stesso fornito ai clienti enterprise: un ghost, opportunatamente configurato tramite un token univoco fornito da Canonical stessa, verifica la disponibilità di live patch e si preoccupa di scaricarle ed installarle, attivandole automaticamente e, come detto, senza necessità di riavvio.

Come installarlo

Per poter ottenere il token gli utenti “domestici” devono crearsi un’account Ubuntu One (gratuito) e richiedere questo token (utilizzabile al massimo su 3 sistemi). Attualmente, il servizio è disponibile solo per hardware x86 a 64bit (AMD e Intel).

La procedura è intuitiva:

  • Ottenere un token cliccando qui selezionando “Ubuntu User”
  • Abilitare, tramite il comando snap, il servizio di livepatch sul proprio sistema dando “sudo snap install canonical-livepatch”
  • Abilitare il servizio passando il token dando “sudo canonical-livepatch enable [token]”

Per maggiori informazioni circa il livepatching vi rimando al blog di Dustin Kirkland.

sharing-caring-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

L’articolo Canonical mette a disposizione dell’utenza il Livepatching. sembra essere il primo su Lffl.org.

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.