ZUK Z2: ripristinare il firmware originale tramite QPST ROM

By Simone Raimondi

QFIL

Drriiinn… Suonano alla porta, è il corriere che vi consegna un bel pacchetto (spero per voi senza la sorpresa dei dazi doganali): il vostro bellissimo ZUK Z2 nuovo fiammante è arrivato! Smaniosi di configurare il nuovo terminale iniziamo con le varie configurazioni ed installazioni ma… C’è un ma…

In molti casi infatti il classico approccio da “nuovo smartphone” con questo terminale può non bastare, questo perché (specialmente se avete acquistato da Gearbest, come il sottoscritto) il rivenditore potrebbe avere flashato sul telefono una rom non ufficiale che rende il vostro nuovo gioiello instabile e pieno di problematiche.

Questa guida nasce dall’esigenza di portare il telefono ad una rom “pulita” o ripristinarlo in caso di bootloop o impossibilità di caricare il sistema Android.

Installare la ROM originale e pulita su ZUK Z2

Cosa ci serve:

  • l’ultima rom disponibile in formato QPST reperibile qui (se ne trovano da link italiani ed europei, ma scaricandoli dal sito Lenovo avrete la certezza di avere l’ultima disponibile);
  • il pacchetto software QPST che contiene il programma QFIL che ci servirà per il flash della rom (trovate il setup all’interno del pacchetto .rar (o .7z) della rom);
  • i driver Qualcomm per l’accesso alla porta 9008 (in teoria vengono installati con il software, se doveste avere problemi li trovate qui);

NB: la guida è relativa a utenti Windows se avete Windows 8,8.1 o 10 dovrete disabilitare il controllo della certificazione dei driver per poterli installare manualmente:

Procedura

  1. Scompattate il file Z2131_CN_OPEN_USER_Qxxxxxx.x_M_ZUI_x.x.xxxx_ST_xxxxxx.rar (il nome sarà diverso a seconda della versione di ZUI utilizzata);
  2. All’interno della cartella scompattata ne troverete diverse, probabilmente con caratteri cinesi. All’interno della cartella con la scritta QPST 2.7.xxx troverete un setup con lo stesso nome, installate il pacchetto;
  3. Cercate e aprite il software QFIL, vi si aprirà la seguente schermata:
  4. Selezionare “Flat build” e nel campo “Programmer path” aprire il file “prog_emmc_firehose_8996_ddr.elf”;
  5. Cliccate su “Load XML” e selezionate i file che il programma vi proporrà in automatico denominati “rawprogram0” e “patch0”;
  6. Ora viene il difficile: (leggete tutto prima di farlo). Spegnete il vostro Z2, tenete premuto il pulsante volume giu e successivamente premere il pulsante di accensione (vi troverete nella “modalità ingegneria”). Dopo 0.5 secondi inserire il cavo USB nella porta Type C.
  7. Se avrete effettuato tutto correttamente (vi ci vorrà qualche tentativo), vi ritroverete con lo schermo dello smartphone completamente nero (ma in realtà sarà acceso) e QFIL avrà riconosciuto il vostro smartphone tramite la porta 9008 (il numero della COM può variare);
  8. Non appena verrà abilitato il pulsante “Download”, cliccateci sopra. Nel campo status inizieranno a succedersi dei log, attendete fino alla comparsa della scritta blu “Download succed”

A questo punto scollegate il telefono e riavviate, lo ZUK ripartirà in cinese (dalle impostazioni potrete impostare la lingua inglese) ma con una ROM pulita.

L’articolo ZUK Z2: ripristinare il firmware originale tramite QPST ROM appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.