Amazon non venderà più Chromecast né Apple TV

By Jessica Lambiase

google-amazon

Il piccolo set-top-box Apple TV è tutto fuorché abbandonato, mentre i fan di Chromecast sono stati felici nell’apprendere che Google ne ha commercializzato durante gli scorsi giorni la seconda generazione, caratterizzata da alcune migliorie nel campo della connettività oltre che di un notevole redesign estetico.

LEGGI ANCHE | Chromecast 2 e Chromecast Audio: le novità

Questi sono due dei più grandi player del mercato dello streaming su ampio schermo, tuttavia sgomitando anche Amazon cerca di farsi strada il più possibile e di diffondere i suoi Fire TV e Fire TV Stick, i maggiori esponenti del servizio di streaming on-demand Amazon Prime Video – ovviamente sponsorizzato dall’azienda di Bezos.

Ma Chromecast (1 e 2) né Apple TV sono ottimizzati per il servizio Prime Video, in quanto su nessuna delle due piattaforme è possibile acquistare contenuti dallo store digitale di Amazon poiché la stessa Amazon si rifiuterebbe di versare percentuali sugli acquisti effettuati dalle due piattaforme concorrenti; in particolare, su Apple TV non è presente neanche l’app dedicata a Prime Video. Morale della favola? Secondo quanto riporta un’email diffusa ai partner commercianti, a partire dal 29 Ottobre sia Chromecast che Apple TV scompariranno da Amazon.

Questo, a detta dei vertici, per evitare la confusione degli utenti – i quali secondo tale ragionamento darebbero per scontata la piena compatibilità dei due dispositivi con il servizio Prime Video:

Negli ultimi tre anni, Prime Video è diventato una parte importante di Prime, ed è importante che i riproduttori multimediali per lo streaming che noi rivendiamo siano in grado di interagire bene con Prime Video così da evitare la confusione negli utenti.

Infatti, al contrario di quanto succederà con Chromecast ed Apple TV, altri dispositivi che possano essere usati per lo streaming dei contenuti (e pienamente compatibili con Prime Video) continueranno ad essere venduti: si salvano quindi Roku, Xbox, PlayStation ed ovviamente Fire TV.

Che sia per concorrenza o per i motivi con cui Amazon spiega la scelta (che in realtà non ci convincono molto, ma questi sono dettagli) il dato di fatto è uno: a partire dal 29 Ottobre non sarà più possibile acquistare tramite Amazon dispositivi Chromecast o Apple TV. Quindi se tenete a procurarveli dal gigante dell’eCommerce dovrete affrettarvi o, in alternativa, potrete comunque optare per l’acquisto tramite Play Store ed Apple Store.

L’articolo Amazon non venderà più Chromecast né Apple TV appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.