Polistirolo, la nuova frontiera delle batterie al litio?

By Jessica Lambiase

Avete mai acquistato qualcosa di estremamente fragile racchiuso in un bel cartone pieno di… pezzetti di polistirolo da imballaggio? Scommetto che la prima cosa che avete fatto subito dopo l’apertura del pacco è stata imprecare perché queste palline da imballaggio si sono sparse per tutto il pavimento. La seconda è stata imprecare perché non avevate idea di quale fosse il tipo di rifiuto in cui smaltirle poiché, tra l’altro, il polistirolo non è biodegradabile.

Un giorno queste imprecazioni potrebbero non avvenire più perché, stando ad una ricerca della Purdue University, questo tipo di materiale da imballaggio potrebbe rappresentare la nuova generazione delle batterie agli ioni di litio. I ricercatori dell’Ateneo hanno infatti sviluppato un processo di riscaldamento in grado di trasformare i fastidiosi pezzetti di polistirolo in anodi creati dal carbonio; ciò, oltre che a contribuire all’energia riciclabile, va ad accelerare notevolmente i tempi di ricarica e diminuire lo spessore delle batterie – gli anodi di carbonio così ottenuti sono spessi appena 1/10 della loro controparte commerciale.

Tra le altre cose le batterie ottenute in questo modo avrebbero un processo produttivo relativamente semplice e più economico, oltre che in qualche modo più “eco-sostenibile” – si andrebbe ad usare un tipo di rifiuto ad oggi smaltito dopo molto tempo. Buoni propositi a parte, però, questa tecnologia ha ancora bisogno di raffinamento per diversi motivi, primo tra tutti la “scarsa durata” di una batteria ottenuta in tal modo – si parla di 300 cicli di carica prima di iniziare a perdere capacità, piuttosto pochini per gli attuali dispositivi che potrebbero durare anche anni.

Senza perderci in ulteriori chiacchiere vi lascio alla visione della spiegazione degli stessi ricercatori!

L’articolo Polistirolo, la nuova frontiera delle batterie al litio? appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.