Nokia 6: ecco il ritorno dell’azienda, con il primo smartphone Android!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Nokia, dopo diversi rumor di ogni tipo, torna finalmente nel campo degli smartphone con una vera e propria rivoluzione, una scelta che, se avesse preso prima di intraprendere una disastrosa partnership con Microsoft per Windows Phone, avrebbe sicuramente continuato una storia di enormi successi. Ecco che arriva il primo smartphone Android di Nokia, di nome Nokia 6.

Attenzione: non è un top di gamma, ma un incredibile primo passo dell’amata azienda finlandese che volge finalmente lo sguardo verso un glorioso futuro, ovvero Android. Non ci sono moltissimi dettagli tecnici sullo smartphone, ma vi posto tutto quello che al momento è risaputo sul dispositivo.

Nokia 6 – Specifiche Tecniche

  • Schermo: 5,5” Full-HD, curvatura vetro 2.5 Edge (curvo ai lati)
  • CPU: Qualcomm SnapDragon 430
  • GPU: Adreno 505
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB con slot per microSD
  • Fotocamera posteriore: 16 Megapixel con F / 2.0, registrazione video limitata a 1080p a 30fps
  • Fotocamera frontale: 8 Megapixel
  • Connettività: dual SIM, LTE
  • Batteria: —
  • Dimensioni: —
  • Peso: —
  • OS: Android 7.0 Nougat

Nokia 6 avrà un corpo completamente in alluminio e spiccherà per durata della batteria ed ottiche delle fotocamere, punti di forza da sempre caratteristici di Nokia. Ecco un video trailer dello smartphone:

al momento però, lo smartphone dovrebbe arrivare per la fine di Gennaio 2017 solo in Cina. Non ci sono dettagli in merito ad una commercializzazione in Europa o in Italia. Piccola chicca: secondo HBM, lo smartphone può lavorare a temperature comprese tra i -40 e i +85 gradi con una umidità compresa tra il 95 e il 97%. Potrebbe quindi essere un device quasi indistruttibile, che lo renderebbe di fatto degno successore di moltissimi famosi modelli Nokia.

Super Mario Run Beta APK Download!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Per chi non ne fosse al corrente, da diverso tempo Nintendo sta sviluppando una versione dell’amatissimo gioco Super Mario su Android, di nome Super Mario Run, un gioco su cui l’azienda punta davvero tanto e su cui sa che potrà ottenere ancora una volta un certo successo. Attualmente non è disponibile un edizione completa dell’APK, ma è presente una versione Beta da poter scaricare. Eccovi quindi Super Mario Run Beta APK!

Descrizione del gioco!

Un nuovo gioco di Mario che puoi affrontare con una mano.

In questo gioco, Mario avanza senza sosta in ogni livello esibendosi in una grande varietà di salti. A seconda di come toccherai lo schermo, Mario si muoverà in modo diverso, eseguirà delle abili mosse e raccoglierà monete, raggiungendo infine il traguardo.

*Per giocare è necessaria una connessione a Internet. Potrebbero essere applicati dei costi aggiuntivi per il consumo dei dati.

■Giro dei mondi
Corri e salta con stile per salvare la Principessa Peach dalle grinfie di Bowser!

Fatti strada tra pianure, caverne, case infestate da spettri, velieri volanti, castelli… e molto altro!

Avrai a disposizione 6 mondi per un totale di 24 livelli originali, creati appositamente per essere giocati con una sola mano!

Nota: potrai accedere a tutti e 6 i mondi dopo averli acquistati.

■Sfide Toad
Esegui mosse ricche di stile affrontando i tuoi amici o utenti di ogni parte del mondo.

In questa avvincente modalità, la sfida è diversa ogni volta che giochi.

Mettiti alla prova con altri giocatori e cerca di ottenere il punteggio più elevato sfoggiando mosse ricche di stile e raccogliendo monete per mandare in visibilio i Toad. Se otterrai il loro sostegno, i Toad verranno a vivere nel tuo regno.

E se le tue mosse sono davvero spettacolari, farai partire la Febbre dell’oro!

*Per poter affrontare le sfide Toad avrai bisogno dei biglietti sfida che potrai ottenere in vari modi, ad esempio completando i mondi o tramite i minigiochi del tuo regno.

■Regno
Ottieni monete e il favore dei Toad per costruire un regno tutto tuo!

Crea il tuo personalissimo regno aggiungendo edifici e altri elementi che potrai ottenere con l’aiuto dei Toad conquistati in Sfide Toad.

Grazie al loro sostegno, potrai costruire e personalizzare il tuo regno per renderlo più grande e magnifico.

Nella sezione Regno sono disponibili più di 100 elementi diversi!

Download!

Scaricate Super Mario Run Beta APK da qui!

UMI Z: top di gamma in sconto con Helio X27 Deca-Core e 3780mAh di batteria!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Era da tempo che UMI cercava di far capire ai propri fan su Facebook, che all’inizio del 2017 avrebbe presentato uno smartphone eccezionale, un top di gamma dell’azienda che si è fatta strada attraverso moltissimi device Android, di cui anche io ho potuto godere (caro vecchio UMI X3).

UMI presenta il suo capolavoro, UMI Z, un Deca-Core in grado di sfidare i migliori smartphone del momento. Vediamolo in maniera più approfondita.

UMI Z – Scheda Tecnica

  • Schermo: Sharp 5,5” Full-HD IGZO, curvatura vetro 2.5 D
  • CPU: MediaTek Helio X27 Deca-Core (10 Core) fino a 2.6 GHz con core per il risparmio energetico
  • GPU: ARM Mali T880MP4 fino a 875 MHz
  • RAM: Samsung 4 GB eMMC 5.1
  • Memoria interna: 32 GB
  • Fotocamera posteriore: 13.0 MP DUAL ISP con Dual-Focus e Quad-Led Flash e messa a fuoco Laser, registrazione video in 4K
  • Fotocamera frontale: Samsung 13MP S5K3L8 con flash led
  • Connettività: dual SIM, LTE, Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 4, GPS, sensore per le impronte digitali con TouchID 2.1, ricarica veloce, USB Type-C.
  • Batteria: Sony 3.780 mAh
  • Dimensioni: 15.60 x 7.60 x 0.82 cm
  • Peso: 175 grammi
  • OS: Android 6.0 Marshmallow, Android 7.0 in arrivo via OTA (dagli aggiornamenti di sistema)

Una cura particolare per i dettagli

Avendo avuto diverse volte a che fare con smartphone di marca UMI, so bene in che direzione si è mossa l’azienda dal punto di vista della costruzione dei propri prodotti. I primi smartphone erano abbastanza rudimentali, ma a poco a poco ha migliorato questa grave carenza, portando smartphone costruiti sempre meglio e con una certa cura per i dettagli.

UMI Z non vuole ripetere gli errori dei suoi bisnonni. Il telaio dello smartphone è completamente in alluminio, un unibody con rifinitura di precisione in CNC che gli dona grande robustezza e precisione. Di seguito, il video relativo alla costruzione:

Hardware potente? Non solo

Il processore MediaTek Helio X27 Deca-Core non è solo un processore degno di nota dalle grandi potenzialità. E’ una tra le CPU che meglio riesce a risparmiare energia sugli smartphone Android ed è uno dei migliori competitor in commercio con le soluzioni Samsung, Apple e Qualcomm. Date anche un’occhiata al sito ufficiale UMI per interessanti dettagli.


interessante anche la dotazione audio, con doppie casse montate nella parte inferiore ed un chip audio dedicato, per massimizzare la qualità e ridurre al minimo distorsione audio. L’azienda garantisce un suono pulito con bassi profondi ed alti cristallini.

da tenere in considerazione inoltre la ricarica rapida integrata, l’USB Type C reversibile, il Touch ID 2.1 ultra-veloce, il supporto a schede micro-SD fino a 256GB, doppio slot nano-SIM e l’arrivo di Android 7 via OTA durante il corso dell’anno.

Prezzo e disponibilità!

Potete acquistare UMI Z in sconto a 199€ già da adesso (con prezzo scontato, in pre-ordine con spedizione per il 3 Febbraio) su Geabest.com a questo indirizzo.

Ecco il primo gioco di Netflix: online e gratis!

By Jessica Lambiase

Orange is the new black, Stranger Things, Narcos e Marco Polo: cosa hanno in comune queste quattro serie? Chi conosce Netflix lo sa bene: si tratta di quattro serie originali! Così come originale Netflix è il gioco di cui stiamo per parlarvi.

Si, avete letto bene: Netflix ha pubblicato un gioco che, in qualche modo, ha a che fare con le quattro serie che abbiamo menzionato poc’anzi! Netflix Infinite Runner, è così che si chiama il giochino, è un gioco dall’aspetto e dalle modalità vintage (potrebbe essere per via di qualcosa Stranger Things, in effetti…) e, come il nome lascia intendere, è un platform game infinito ad ostacoli, pienamente in linea con quelli in voga negli anni ’80!

Si può giocare a Netflix Infinite Runner in modo completamente gratuito, tramite il browser (e senza installare programmi aggiuntivi) e, soprattutto, senza il bisogno – almeno per il momento – di un account Netflix.

LINK | Netflix Infinite Runner

Per giocare colleghiamoci alla pagina web in alto ed aspettiamo il caricamento dei dati; vedremo immediatamente un riquadro che ci permetterà di scegliere tra quattro personaggi che coloro che masticano serie originali Netflix conoscono piuttosto bene:

  • Pablo Escobar (Narcos);
  • Marco Polo (Marco Polo);
  • Piper Chapman (Orange Is The New Black);
  • Mike Wheeler (Stranger Things).

Scelto il personaggio non dobbiamo far altro che… saltare! Si presenterà ai nostri occhi un’originale e simpatica riproduzione ad 8 bit della serie a cui il personaggio appartiene, con tanto di sigla (si, a 8 bit anche quella!): tutto ciò che dovremo fare sarà evitare i nemici che ci si pareranno davanti, stare attenti a quelli che arriveranno da dietro e collezionare i power-up che troveremo per il percorso per guadagnarci qualche secondo di immunità.

Il tutto saltando con la barra spaziatrice – o premendola due volte in sequenza per un doppio salto!

Possiamo svelarvi un segreto? State molto attenti, questi giochini potrebbero provocare dipendenza e mandare a farsi benedire l’intera giornata lavorativa o la sessione di studio…

L’articolo Ecco il primo gioco di Netflix: online e gratis! appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Cercare una persona su Facebook senza iscriversi

By Giuseppe F. Testa

Molte persone si iscrivono su Facebook per trovare vecchie amicizie o per seguire una o più persone interessanti. Per ottenere i migliori risultati è necessario iscriversi a Facebook ed aggiungere la persona che vogliamo seguire tra gli amici, ma molti profili possono essere visualizzati (per curiosità o altro) anche senza iscrizione utilizzando alcuni strumenti forniti da Facebook o alcuni servizi online dedicati allo scopo. In questa guida vi mostreremo come cercare una persona su Facebook senza doversi iscrivere al social network blu.

Nota: molte informazioni sugli utenti possono essere visualizzate solo dopo l’iscrizione a Facebook e l’aggiunta della persona cercata tra gli amici. In più alcune impostazioni sulla privacy possono limitare la visualizzazione delle informazioni.

Cercare una persona su Facebook senza iscriversi

Il primo metodo utile per cercare una persona su Facebook senza doversi iscrivere è utilizzare il menu Persone offerto da Facebook stesso.

Apriamo l’homepage di Facebook dal seguente link.

LINK | Facebook

Senza inserire alcuna credenziale e senza iscriversi clicchiamo in basso alla pagina sul tasto Persone, come indicato nell’immagine sottostante.

In alternativa possiamo utilizzare il seguente link per accedere alla sezione Persone di Facebook.

LINK | Facebook Persone

Aperta la pagina ci ritroveremo con un elenco di persone, suddivise per lettera e per numero. Se cerchiamo una persona in particolare basterà cercare in questo vero e proprio “elenco telefonico” il nome e/o il cognome della persona che stiamo cercando.

In alternativa possiamo aiutarci con il motore di ricerca integrato nella pagina Persone; inseriamo il nome e il cognome della persona che cerchiamo nel campo indicato nell’immagine in basso, cliccando in seguito sul tasto Cerca.

Se cercate invece persone famose, artisti, prodotti o la sezione del social network relativa ai giochi, ai luoghi e ai gruppi possiamo accedervi senza iscriverci utilizzando uno dei seguenti link.

Siti alternativi

Possiamo cercare una persona su Facebook senza registrarsi anche utilizzando dei servizi specifici, nati proprio con lo scopo di cercare informazioni sui dettagli dei profili.

Pipl

Il primo sito che possiamo utilizzare per cercare una persona su Facebook senza registrazione è Pipl.

Pipl è servizio online gratuito che consente di cercare tra i contatti, i profili social (Facebook incluso) tutte le informazioni riguardanti una nome o un cognome. Per cercare una persona su Facebook senza registrarsi attraverso Pipl basta digitare nella barra della home il nome della persona (dove è scritto Name, Email, Username or Phone) e clicca sul pulsante raffigurante a forma di lente per cercare tutte le informazioni. Ci verranno mostrate, in una nuova schermata, tutte le informazioni associate a quel nome (o nome e cognome, per raffinare ancor di più la ricerca).

Se non riusciamo a trovare subito informazioni sulla persona che desideriamo rintracciare, possiamo utilizzare il tasto More Options presente nella barra laterale.

Potremo impostare altri parametri utili per effettuare una ricerca più precisa.

Google

Uno dei metodi più veloci per cercare una persona su Facebook è utilizzare la potenza del motore di ricerca di Google.

Utilizzarlo è davvero molto semplice: digitiamo nella barra di ricerca di Google il nome e il cognome della persona da cercare, con l’aggiunta della parola Facebook.

Per esempio:

Mario Rossi Facebook

Altre guide per Facebook

Vogliamo restare invisibili su Facebook? Possiamo utilizzare i metodi descritti nella seguente guida.

Vogliamo cercare nelle conversazioni di Facebook? Possiamo farlo seguendo la nostra guida dedicata.

Non vogliamo che il nostro profilo venga visto dagli utenti non amici? Possiamo utilizzare la seguente guida per raggiungere lo scopo.

L’articolo Cercare una persona su Facebook senza iscriversi appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

I migliori programmi per scannerizzare

By Luca

La tecnologia fa il suo corso e tutti, in un modo o nell’altro, aggiorniamo i nostri dispositivi elettronici. Chi ha comprato le stampanti avrà sicuramente notato che hanno tutte lo scanner integrato. Questo strumento permette di “trasferire” i fogli di carta sul PC. Molti produttori sviluppano un proprio software per la gestione di scanner e stampante ma ce ne sono alcuni migliori. Per chi non volesse usare i software messi a disposizione dai produttori di scanner, o non ne avesse la possibilità, vi elenchiamo quattro programmi molto utili e funzionali per scannerizzare i documenti.

Programmi per scannerizzare

Digitalizza documento o Scanner

Il primo che portiamo alla vostra attenzione non richiede download. Infatti è un software già installato sui sistemi Windows. Si chiama “digitalizza documento” e consente di salvare i fogli sia in PDF che in formato immagine. E’ semplice da utilizzare, e quindi utile per chi ha poche esigenze o poca dimestichezza con il computer. Ha, però, alcune comode funzioni come la possibilità di modificare i DPI dell’immagine (la qualità), scegliere se acquisirla a colori o in bianco e nero e anche la luminosità e il contrasto.

Se avete Windows 10, è disponibile anche l’app Scanner dall’app Store di Windows che è gratuita e scaricabile sul vostro PC.

FreeOCR

Questo programma è molto utile per chi avesse la necessità di modificare i documenti scansionati. Infatti è uno dei pochi che trasforma i fogli acquisiti in testi da modificare.

iCopy

Programma gratuito e open source, consente una buona collaborazione tra lo scanner e la stampante (anche se non fanno parte dello stesso hardware). Oltre ad acquisire le immagini dallo scanner, con una grafica facile da comprendere e con la possibilità di scegliere il contrasto, i colori, la luminosità e il formato, permette anche di fotocopiare testi in maniera veloce. Questo grazie alla collaborazione dei due hardware di input e output.

Potete scaricare iCopy da questa pagina.

NAPS2

E’ un acronimo e sta per Not Another Pdf Scanner. E’ uno dei programmi più completi del panorama digitalizzazione per Windows, anche in italiano. Permette di salvare le scansioni, oltre che in PDF e JPG, anche in TIFF e PNG. Consente di ruotare l’immagine acquisita, di spostarla, ritagliarla e riconoscere e modificare il testo scritto con la funzione OCR. Inoltre è possibile scaricarlo nella sua versione portatile, per utilizzarlo in ogni evenienza e senza bisogno di installazione.

Trovate NAPS2 a questo indirizzo.

L’articolo I migliori programmi per scannerizzare appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Programmi e app gratis per videosorveglianza

By Luca

Oltre ai vari tipi di allarmi presenti sul mercato, le telecamere sono un punto molto importante della sicurezza domestica. Il loro costo, però, è spesso elevato ma le telecamere IP o la Webcam del computer possono farci risparmiare qualcosa. Per questo motivo in quest’articolo vi mostreremo alcuni software (e applicazioni per smartphone) che permettono di utilizzare questi due strumenti.

Software per sorvegliare casa

YawCam

Questo è un semplice programma, sviluppato in Java, che permette di utilizzare sia le IPCam che la normale Webcam del computer. Tra le sue funzioni c’è quella di riconoscere i movimenti e registrare quello che sta accadendo, inviando via mail una notifica. Oltre a questa funzione è possibile impostare degli intervalli di tempo in cui effettuare le registrazioni, che poi verranno salvate sul PC.

Una comodità è quella di potere visualizzare da remoto, tramite browser, le telecamere collegate. Inoltre il software supporta il protocollo FTP per l’invio delle registrazioni su qualche server. Tuttavia, se pensate che sia un software perfetto, c’è una limitazione. Il programma infatti non registra filmati ma scatta delle foto che all’occorrenza possono essere unite tramite il tool integrato.

Download | Yawcam per Windows

NetCam Studio

Uno dei programmi più facili da utilizzare. La versione gratuita permette di acquisire video da due sorgenti diverse che possono essere IPCam o Webcam. Tra i suoi strumenti troviamo il rilevamento del movimento e dell’audio, il riconoscimento delle targhe e le notifiche via mail o SMS. Inoltre è possibile registrare in modalità continua soltanto quando rileva movimenti o suoni, oppure in base a una programmazione definita dall’utente.

Le registrazioni vengono salvate sull’hard disk del PC ma anche questo supporta il protocollo FTP e la connessione con cloud come Dropbox o Google Drive.

Le telecamere si possono controllare il remoto via browser o tramite le applicazione per Android e iOS.

Download | NetCam Studio per Windows

Download | NetCam Studio per Android

Download | NetCam Studio per iOS

Camera Viewer Pro

Lo citiamo per dovere di cronaca, anche se il suo supporto è stato abbandonato nel 2013. Questo programma supporta, come gli altri, sia le Webcam che le telecamere IP ed è possibile vederle in simultanea tramite pannelli separati. Le registrazioni possono avvenire in base a una programmazione, o se viene rilevato un movimento. In questo caso è anche possibile ricevere una mail come notifica.

Le registrazioni vengono conservate sul PC e dopo un periodo di tempo scelto dall’utente, per non occupare troppo spazio, vengono cancellate automaticamente. Anche su questo c’è il supporto all’FTP e il controllo in remoto tramite browser.

Download | Camera Viewer Pro per Windows

Secure Cam2

E’ un programmino che consente il collegamento di sole webcam ma fino a quattro in simultanea. Come tutti i precedenti la registrazione avviene una volta rilevato un movimento (con una notifica via mail) oppure tramite una programmazione. Come il YawCam le acquisizioni avvengono in immagini che poi possono essere unite.

Download | Secure Cam2 per Windows

iSpy

Questo ottimo programma supporta sia le IPCam che le Webcam. Oltre al controllo del movimento ha anche quello delle sorgenti audio (fino ad ora solo NetCam aveva questa funzione). Le registrazioni avvengono in locale ma è possibile caricarla su un server via FTP (supporta anche la variante crittografata, l’SFTP), su Dropbox e addirittura su Youtube.

Le notifiche, ad esempio di un movimento, possono avvenire via mail, ma anche come notifica Twitter. Oltre a queste funzionalità, il programma permette di installare dei plugin che aumentano le opzioni, come il riconoscimento delle targhe o dei volti.

Ha il controllo remoto, sia via web che tramite applicazioni, ma solo per gli utenti abbonati al servizio. Questo è, forse, il limite più grande del software che non consente la visualizzazione delle telecamere agli utenti gratuiti.

Download | iSpy per Windows

Download | iSpy per Android

Download | iSpy per iOS (Aprire da Safari)

Genius Vision NVR

Questo è un programma a pagamento, che però può essere utilizzato gratuitamente se si scarica la versione Community Edition. E’ uno dei più complessi ma anche dei più ricchi di funzioni per la sicurezza. Permette di utilizzare contemporaneamente fino a 4 (nella versione gratuita) tra Webcam e IPCam e supporta il protocollo RTSP.

Ovviamente non mancano le notifiche mail, il rilevamento del movimento e delle targhe e la programmazione delle registrazioni (in locale o via FTP). La registrazione può avvenire su tutte e quattro le camere, o solo su quelle scelte dall’utente.

E’ presente il controllo remoto delle videocamere, sia via browser che tramite le applicazioni per Android e iOS. Tuttavia, per utilizzare a pieno il programma, vi consigliamo di leggere il manuale o vedere i tanti video tutorial presenti in rete.

Download | Genius Vision NVR Community Edition per Windows

Download | Genius Vision NVR per Android

Download | Genius Vision NVR per iOS

TeboCam

Software gratuito ma semplice per controllare la vostra casa o il vostro ufficio. Questo è il programma che permette di monitorare più camere contemporaneamente. Infatti consente il controllo di ben 9 immagini tutte insieme, ovviamente sia Webcam che camere IP. Si possono programmare le registrazioni ma non ha il controllo remoto.

Tuttavia se rileva un movimento scatta delle foto che poi vengono inviate via mail al proprietario.

Download | TeboCam per Windows

Rear View Mirror

Molto semplice da utilizzare supporta le webcam e alcuni modelli di telecamere IP. La registrazione avviene solamente se viene rilevato un movimento e, in questo caso, può essere emesso un file audio scelto dall’utente nel tentativo di far scappare eventuali ladri.

In ogni caso le telecamere possono essere controllate in remoto tramite browser web, ma la registrazione avviene come sequenza di immagini che poi dovranno essere unite per farle diventare un video.

Download | Rear view mirror per Windows

Questi erano i migliori programmi per videosorveglianza. Purtroppo solo alcuni di questi prevedono delle applicazioni che permettono il controllo da smartphone ma si può ovviare attraverso il browser web.

L’articolo Programmi e app gratis per videosorveglianza appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

I migliori Joypad PC: guida all’acquisto

By Giuseppe F. Testa

Sono passati i tempi in cui al PC si poteva giocare esclusivamente con tastiera e mouse. Mentre alcuni giochi si prestano ad essere giocati ancora con tastiera e mouse (FPS e giochi di ruolo su tutti) molti giochi rendono al massimo solo se giocati con un controller o un Joypad. Proprio in questa ottica sempre più produttori aggiungono ai controller la compatibilità con il PC, così da poter essere utilizzati sia su console sia su computer a seconda degli scenari. I Joypad PC più famosi sono sicuramente quelli “ripresi” dalle console Xbox, visto il loro legame con Microsoft e il sistema operativo Windows sono i più facili da configurare e gestire, ma ci sono tanti altri controller in commercio! Alcuni offrono un supporto più adeguato a giochi più specifici, tipo tasti aggiuntivi per GdR o tasti aggiuntivi per i giochi di corse.

In questa guida vedremo i migliori modelli di controller (o Joypad PC) disponibili in commercio, per iniziare subito a giocare su PC!

I migliori Joypad PC

Caratteristiche

Prima di scegliere un nuovo Joypad PC consigliamo di prendere in esame le seguenti caratteristiche, così da non ricevere brutte sorprese.

  • Connessione: scegliere tra un controller con filo o senza fili (wireless) è importante, visto che entrambi i metodi di connessione presentano vantaggi e svantaggi. Con il filo non dovremo occuparci di batterie da ricaricare e giocheremo senza pensieri, ma con il filo non avremo la libertà offerta dai controller wireless o Bluetooth. La scelta è strettamente personale, ma nel dubbio consiglio di acquistare sempre modelli con il filo se riusciamo ad essere vicini al PC.
  • Compatibilità: altro aspetto da non sottovalutare è la compatibilità. Avere un controller che supporta sia il PC sia le console è un valore aggiunto ed aumenta la compatibilità con i giochi.
  • Autonomia (con wireless): se scegliamo un Joypad PC wireless, assicuriamoci di avere sufficienti batterie di scorta o, se la batteria è interna, teniamo sotto controllo il livello di carica.
  • Peso: il peso è fondamentale per evitare di affaticare i tendini e i muscoli della mano mentre giochiamo. Minore sarà il peso maggiore sarà il confort mentre giochiamo.

Guida all’acquisto

Di seguito abbiamo raccolto tutti i migliori controller sul mercato per fascia di prezzo: si partirà dai Joypad PC più economici fino ad arrivare ai modelli più costosi.

Thrustmaster Controller Firestorm

Un Koypad PC semplice ed immediato, con tutti i pulsanti necessari per giocare subito su PC. Ricorda la disposizione dei tasti dei controller Xbox, con i numeri al posto delle classiche lettere.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: cavo USB da 2 metri
  • Compatibilità: PC Windows
  • Peso: 299 g

LINK ACQUISTO | Amazon

CSL – Gamepad per PC

Altro Joypad PC semplice ed economico, con la disposizione dei tasti simile ai controller per PS4.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: cavo USB da 2 metri
  • Compatibilità: PC Windows
  • Peso: 281 g

LINK ACQUISTO | Amazon

CSL – Wireless Gamepad per PC

Identico al controller visto in precedenza, ma vanta la connettività wireless e una batteria integrata da 380 mAh, che garantirà molte ore di gioco. Ricaricabile tramite cavetto USB fornito in dotazione.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: wireless auto-configurante
  • Compatibilità: PC Windows
  • Alimentazione: Batteria interna (380mAh)
  • Autonomia: circa 6 ore
  • Peso: 222 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Controller Xbox 360 con cavo

A lungo il re dei controller per PC, superato per certi aspetti solo dal successore. Il Joypad PC è basato sul controller per Xbox 360 ed è ultra compatibile con praticamente tutti i giochi che prevedono l’uso del controller.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: cavo USB da 2 metri
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox 360
  • Peso: 522 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Controller Xbox 360 wireless

Identico al modello precedente, ma in più vanta la connessione wireless (ottenibile su PC tramite adattatore specifico). Comodo, immediato e estremamente compatibile, ha come unico difetto quello di scaricare velocemente le batterie ricaricabili, al punto da rendere obbligatorio l’acquisto del kit di ricarica con batteria al litio estraibile.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: wireless con adattatore specifico
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox 360
  • Peso: 209 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Controller Xbox One con cavo

Il nuovo Re del mercato. Se cercate il miglior Joypad PC attualmente disponibile sul mercato, non dovete far altro che acquistare il controller della Xbox One con filo, compatibile con i PC Windows. Divertimento ed ergonomia assicurata.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: cavo USB da 2,74 metri
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox One
  • Peso: 231 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Controller Xbox One Wireless

L’evoluzione del controller Xbox One, nella sua variante senza fili, compatibili sia con Xbox One che con il PC (tramite apposito adattatore).

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: wireless con adattatore specifico
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox One
  • Autonomia: in base alle pile AA o al pack litio scelto
  • Peso: 231 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Controller Xbox One Bluetooth

Oltre che con connessione Wireless è possibile utilizzare il controller Xbox One con connessione Bluetooth, senza dover utilizzare adattatori wireless specifici.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: Bluetooth
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox One
  • Autonomia: in base alle pile AA o al pack litio scelto
  • Peso: 231 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Xbox One Elite Controller

Il massimo della qualità quando parliamo di controller per PC. Pensato insieme ai professionisti del gaming, offre dei grilletti aggiuntivi per il massimo del controllo (nei giochi compatibili). Il miglior Joypad PC disponibile sul mercato!

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: Wireless
  • Compatibilità: PC Windows e Xbox One
  • Autonomia: 6 ore (pile incluse)
  • Levette aggiuntive per i giochi compatibili
  • Peso: 349 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Valve Steam Controller

Il controller secondo Valve. Dispone di controlli di tipo tattile, grilletti avanzati e massima integrazione con la piattaforma Steam. A occhio un po’ ostico da configurare, ma è senza dubbio un controller particolare.

Di seguito le caratteristiche principali.

  • Connessione: Wireless
  • Compatibilità: PC Windows, Steam OS
  • Autonomia: 6 ore
  • Controlli touch
  • Peso: 540 g

LINK ACQUISTO | Amazon

Altre guide

Cerchiamo un PC fisso da gaming in cui utilizzare uno dei controller disponibili? Possiamo assemblare un PC da gioco compatibile.

cat-logo

Cerchiamo un PC da studio? Possiamo assemblare tutte le componenti dal seguente articolo.

Vogliamo utilizzare il controller per giocare da un notebook? Possiamo leggere la nostra guida dedicata.

L’articolo I migliori Joypad PC: guida all’acquisto appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Amazon: ordinare i prodotti per numero di recensioni

By Salvo Vosal

Amazon è divenuto in pochi anni un vero leader nel commercio online, nello store oramai è possibile trovare moltissimi prodotti e non più solo libri come agli albori. Proprio navigare fra questo gran numero di prodotti non è sempre agevole, per questo oggi parliamo di come ordinare gli articoli per numero di recensioni.

Una volta era molto utile il filtro che permetteva di ordinare i risultati in base alla media delle recensioni, adesso questo strumento è divenuto quasi inutile a causa della piaga delle recensioni retribuite che sconvolge le medie e fa balzare in alto prodotti non propriamente validi. A parte il consiglio di dubitare delle recensioni dietro compenso, eccovi due modi per ordinare i prodotti per numero di recensioni su Amazon.

Ordinare i prodotti Amazon per numero di recensioni

Vi proponiamo questo modo di ordinare perché potrebbe aiutarvi a trovare la migliore offerta. Un prodotto con un gran numero di recensioni è in genere popolare, ed è popolare anche perché è conveniente. A proposito di offerte: su Amazon potete consultarle tutte in questo indirizzo anche se vi ricordo che ogni giorno aggiorniamo un articolo con le migliori offerte Amazon esistenti. E lo trovate al seguente link:

Amazon ordina i prodotti secondo un proprio algoritmo, quindi l’inserimento della scelta del numero di recensioni forzerà l’algoritmo di Amazon a tenere conto di questo fattore.

Primo metodo

Consiste nell’usare una comoda estensione per Chrome. Potete installare Amazon™ Sort – Number of Reviews con un click su Aggiungi a Chrome. Poi basterà andare su Amazon e nel menu in alto a destra Ordina per scegliere la nuova voce number of reviews.

A questo punto gli articoli saranno ordinati anche tenendo conto del numero di recensioni e sarà più facile trovare quello che fa al caso vostro.

Un secondo metodo

Consiste nell’inserire alla fine dell’indirizzo della pagina “&sort=review-count-rank“. Questo metodo è valido per ogni browser non solo Chrome. Ecco un esempio di link con in aggiunta il codice:

https://www.amazon.it/s/ref=a9_asi_1?rh=i%3Aaps%2Ck%3Asamsung&keywords=samsung&ie=UTF8&qid=1483971046&sort=review-count-rank

Speriamo che Amazon inserisca presto stabilmente questo nuovo modo di ordinare i prodotti, e prenda drastici provvedimenti contro le recensioni dietro compenso. Voi che ne pensate di questo nuovo modo di ordinare i prodotti? Lo avete ritenuto valido come me? Fateci sapere la vostra esperienza.

L’articolo Amazon: ordinare i prodotti per numero di recensioni appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Abilitare Windows Ink per scrivere con la penna

By Jessica Lambiase

Se non abbiamo a disposizione un pennino digitale sin da subito potremmo non averci fatto caso ma, tra le tante funzionalità che Windows 10 offre ai suoi utenti, nel sistema operativo è presente una cosa che si chiama Windows Ink.

Di fatto Windows Ink è un’app – o meglio, un intero spazio di lavoro – dedicato a tutti quei dispositivi Windows 10 dotati di pennino digitale. Pensata principalmente per chi possiede un tablet Surface, l’area di lavoro di Windows Ink è accessibile anche da chi possiede altri tablet con pennino o, addirittura, da chi possiede altri tipi di dispositivi.

Con questo stiamo dicendo che, anche se non possediamo un pennino digitale o una tavoletta grafica oppure decidiamo di acquistarla in un secondo momento, l’area di lavoro Windows Ink che ci permette di aiutarci con la scrittura a penna in Windows 10 è sempre lì, pronta ad essere attivata.

Vediamo insieme come fare!

Abilitare Windows Ink per scrivere con la penna

Facciamo click destro o tap lungo in un punto vuoto della barra di sistema (quella che ospita lo Start, per intenderci) e selezioniamo Mostra il pulsante Area di lavoro Windows Ink.

Notiamo come, di fianco all’orologio, sia apparsa un’icona a forma di penna che disegna una specie di “S” al contrario. Clicchiamo/tappiamo su questa icona per accedere all’area di lavoro Windows Ink.

windows ink

Lì, in pratica, troveremo tutte le app Windows 10 compatibili con la scrittura a penna. Se ancora non ne abbiamo installate, per impostazione predefinita l’area di lavoro Windows Ink ospita tre app preinstallate.

La prima, Memo, ci permette di prendere annotazioni e di “attaccarle” allo schermo esattamente come se fossero post-it.

La seconda, Blocco da disegno, ci permette letteralmente di disegnare a mano libera con il nostro pennino o con il mouse, se proprio ne sentiamo il bisogno! Possiamo aggiungere scrittura a penna, a matita o evidenziazioni, tutto in vari colori. Blocco da disegno prevede inoltre la presenza di un righello (per tracciare righe dritte e che può essere ruotato usando tocchi multipli o la rotellina del mouse) e di uno strumento per ritagliare l’immagine. Potremo ovviamente salvare il risultato!

Anche la terza, Note su schermo, funziona in modo analogo; l’unica differenza è che potremo usare gli stessi strumenti e scrivere con il nostro pennino digitale (o con il mouse, se proprio ne sentiamo il bisogno!) su uno screenshot corrente del nostro desktop. Infine è presente un’area che mostra dei suggerimenti su app per la penna presenti nel Windows Store.

Insomma Windows Ink è sicuramente una comoda scorciatoia per accedere ad un’area di Windows 10 completamente dedicata alla scrittura a penna!

L’articolo Abilitare Windows Ink per scrivere con la penna appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.