CSR Racing 2 v1.8.3 MOD APK (soldi infiniti) Download!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Dopo la prima versione del gioco, sempre in versione modificata, CSR Racing 2 aggiunge un tocco in più a quello che è uno dei giochi di sprint automobilistici più apprezzato e scaricato sul Play Store. Vi propongo quindi CSR Racing 2 MOD APK con soldi illimitati e diverse novità come:

• Honda Civic 1.5 VTEC
• Land Rover Range Rover Evoque Coupé
• LB BMW M4 Coupé
• GTA Spano
• 2017 Nissan GT-R NISMO (R35)
La McLaren P1™ GTR “James Hunt” Edition e la Ferrari FXX K sono arrivate!
ed una pista innevata.

Descrizione!

Google Play Year-End Deal: 90% Off Special Offer

CSR Racing 2 – È arrivato il nuovo capitolo del gioco di corse su strada numero 1 al mondo!

“”Incredibilmente bello a vedersi””, KOTAKU
“”Così realistico da fare impressione!””, CULT OF MAC
“”Dal punto di vista grafico, cancella la differenza tra console e dispositivo mobile””, POLYGON

Con una grafica senza precedenti, CSR2 ti consente di vivere splendide e realistiche corse su strada direttamente dal palmo della tua mano. Gareggia contro giocatori di tutto il mondo alla guida di supercar personalizzate, tra cui Ferrari, McLaren P1™, Koenigsegg One:1 e molte altre.

Unisci le forze con i tuoi amici per formare una squadra, modifica le auto per raggiungere la massima velocità e domina sugli avversari in eventi globali a squadre. CSR2 è tutto nuovo: scaricalo gratis e mettiti alla guida!

GRAFICA 3D ALL’AVANGUARDIA
• CSR2 ridefinisce ciò che credevi possibile su dispositivo mobile, con incredibili dettagli di tutte le tue auto preferite.
• Un maniacale livello di dettaglio all’interno di ogni auto, comprese le decorazioni per interni originali. Le gare più realistiche che tu abbia mai vissuto!

GARE IN TEMPO REALE
• Corri verso una nuova sfida! Gareggia contro avversari in tutto il mondo o contro i tuoi amici in sfide in tempo reale.

PERSONALIZZAZIONE DELLE AUTO
• Personalizza le auto con un’ampia gamma di vernici, cerchioni, pinze freno e decorazioni per interni, proprio come faresti nella realtà.
• Personalizza la tua auto con varie livree, decalcomanie e targhe personalizzate!

POTENZIA E METTI A PUNTO
• I potenziamenti per l’auto sono solo l’inizio. Potrai aprire il cofano per modificare i rapporti del cambio, la pressione delle gomme, la regolazione del nitro e molto altro.
• Stupisci gli avversari smontando le auto in sovrappiù e fondendo i pezzi nei tuoi veicoli preferiti.

COSTRUISCI IL GARAGE DEI TUOI SOGNI
• Colleziona meravigliose supercar e sfoggiale nel tuo enorme garage-deposito.
• CSR2 può vantare oltre 50 modelli ufficiali dei marchi più ambiti e prestigiosi, tra cui:
• Ferrari
• McLaren
• Bugatti
• Lamborghini
• Pagani
• Koenigsegg

SFIDA AMICI E APPASSIONATI DI CORSE IN TUTTO IL MONDO
• Dimostra la tua abilità in veloci sfide sincrone multigiocatore. Padroneggia le tempistiche di ciascuna macchina per scalare le classifiche.
• Entra in chat dal vivo con altri giocatori e unisci le tue forze con gli amici per formare una squadra.
• Gareggia in nuovi ed emozionanti eventi online e migliora il tuo piazzamento nelle classifiche PVP.

DOMINA LA CITTÀ
• Competi in battaglie di squadra a giocatore singolo in favolosi ambienti di gara.
• Passa da principiante a professionista sconfiggendo le migliori squadre in una città dove niente è come sembra. Riuscirai a svelare la verità?
• Tieni sempre d’occhio gli eventi per vincere pezzi rari per la tua auto e guadagnare denaro extra da spendere in potenziamenti. Nuovi eventi ogni giorno!

Download!

Potete scaricare CSR Racing 2 v1.8.3 MOD APK (soldi infiniti) da qui (DAILYUPLOADS), da qui (TUSFILES) o da qui (USERCLOUD)

Mir 0.25 rilasciato: oltre 50 i bugfix

By Salvo Cirmi (Tux1)

Ancora una volta il server grafico ci regala soddisfazioni con un nuovo rilascio, Mir 0.25, che a differenza delle release precedenti 0.19 e 0.20 include un quantitativo di fix considerevole, ben 50 bugfix per uno dei rilasci più grandi di sempre (che sia un regalo di fine anno? probabile).

Mir 0.25 integra la seguente lista dei cambiamenti:

– ABI summary:
. mirclient ABI unchanged at 9
. mirserver ABI bumped to 42
. mircommon ABI bumped to 7
. mirplatform ABI bumped to 14
. mirprotobuf ABI unchanged at 3
. mirplatformgraphics ABI bumped to 11
. mirclientplatform ABI unchanged at 5
. mirinputplatform ABI bumped to 6
. mircore ABI added, at version 1
– Enhancements:
. Added pointer confinement support
. Identify Raspberry Pi output types correctly
. Added dead key and compose key support
. Added gamma support for KMS hardware
. Added yakkety and zesty gcc-6 support
. Added surface passthrough support for fullscreen clients of nested
servers
. Introduced a new library `libmircore’
. Began migrating from Protobuf to Cap’n Proto starting with events
. Began support for VirtualBox (servers now start instead of crashing
but full support for GL clients is still missing)
. Began support for high precision frame timing, implemented for the
KMS, Android and X11 backends so far
. Added –display-report support for the X11 backend
. Improved reliability of `mirvanity’ latency test tool
. Moved to using the CSS cursor naming scheme internally, although
the old symbolic indentifiers remain unchanged and still work
. Added refresh rate to MirSurfaceOutputEvent
. Many improvements to automated test quality and coverage
. Smoother desktop zoom using mir_proving_server (Super + two fingers)
– Bugs fixed: See below.

Ricapitolando, tra i più importanti troviamo l’aggiunta di una nuova libreria di nome libmircore, migliorata l’identificazione dell’output del Raspberry Pi, aggiunto il supporto al confinamento del puntatore, aggiunti i tasti morti, aggiunto il supporto gamma per hardware KMS ed aggiornati i vari mircore, mirserver, mircommon e via dicento. L’annuncio ufficiale, qui.

Rockstor 3.8.16 è il rilascio di fine anno

By Salvo Cirmi (Tux1)

Rockstor 3.8-15, da trentesimo rilascio, ha introdotto moltissimi miglioramenti che, se usate frequentemente la distro, avrete sicuramente notato (e apprezzato, soprattutto quello relativo al sistema di ripristino password, che magari non salta subito all’occhio ma ha una certa importanza ed i vari segnali d’avviso che danno un tocco di user-friendly che non guasta mai su certe tipologie di distribuzioni).

Ebbene, Rockstor 3.8.16 è fiero di presentare per questo trentunesimo rilascio diversi bugfix e miglioramenti relativi all’UI (questi ultimi di tipologia minore, non aspettatevi un cambio totale), un aggiornamento di Django, diversi fix per Samba, alcune favicon mancanti in certe schermate, qualche errore con il protocollo SMART (ancora un pensiero alle periferiche di memorizzazione) e moltissimi bugfix inferiori che trovate descritti nel changelog ufficiale.

Riepilogo Distro: Rockstor

Rockstor

Download!

Scaricate Rockstor 3.8.16 da qui!

P.S.: Al solito ringrazio Mirko, un collaboratore italiano della distro, per avermi prontamente informato del rilascio.

Disponibile la MIUI ROM 6.12.22: novità e download

By Giuseppe Monaco

Come ogni Venerdì, anche oggi vi proponiamo tutte le novità portate dall’ultimo aggiornamento della MIUI 8 rilasciato da Xiaomi. In questo appuntamento, che vede l’arrivo dell’update alla versione 6.12.22, troviamo una sola voce nel changelog generale.

Il Mi 5, invece, si trova su una linea di aggiornamenti diversa dopo l’arrivo di Android 7.0 Nougat, e proprio per questo il changelog che lo riguarda risulta leggermente più corposo

Temi

  • Novità – Introdotti i font nei temi.

Solo per Xiaomi Mi 5 (Android 7.0)

  • Fix – Risolti i bug in fase di registrazione/riproduzione di video;
  • Fix – Fixato il colore della status-bar;
  • Novità – Aggiunto Game Speed Boost;
  • Novità – Aggiunto Smiles nell’app SMS;
  • Fix – Risolto il bug della modalità landscape nell’app SMS.

Sospensione/salto aggiornamenti

  • Aggiornamento per Redmi 2 Prime e Redmi 3 cancellato;
  • Aggiornamenti per Mi Max sospesi per inizio dei lavori su Android 7.0 Nougat.

Per ulteriori informazioni vi lascio il link al post del forum ufficiale e al download della ROM per tutti i dispositivi supportati.

Download| MIUI 6.12.22 da Xiaomi.eu

Link| Changelog MIUI 8 Global Beta da en.miui.com

cat-logocat-logo

L’articolo Disponibile la MIUI ROM 6.12.22: novità e download appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Come creare documenti con carta intestata

By Luca

Creare un documento con carta intestata ormai è facilissimo. Con tutti i software che Internet ci mette a disposizione bisogna fare il minimo sforzo. Pensate, poi, che quello di cui avete bisogno potreste già averlo installato sul vostro computer! Sto parlando di Word, il programma per scrivere documenti creato da Microsoft.

Creare carta intestata con Word

Per creare la carta intestata aprite Word e iniziate la creazione di un normale documento. Successivamente andate nella scheda “Inserisci” e poi su “Pie di pagina“. Qui scegliete il modello che vi piace di più.

Scrivete nel campo che compare le informazioni riguardanti voi o la vostra azienda e poi cliccate due volte in un punto del foglio per salvare l’inserimento. Se volete inserire un logo o una scritta in alto alla pagina andate nella scheda “Inserisci“, poi scegliete “Intestazione” e selezionate un modello. In questo campo potrete inserire tutto ciò che volete, dal normale testo a un’immagine. Tutto come se stiate scrivendo in una normale parte del documento.

Una volta finite tutte le modifiche e creato la carta intestata, potete salvare il file come modello da usare successivamente. Per farlo andate nella scheda “File“, poi “Salva con nome” e selezionate “Modello di Word” dal menu a tendina. Per trovarlo, poi, andate nella scheda “File“, scegliete “Nuovo” e poi “Modelli personali“. Oppure usate la barra di ricerca per trovarlo.

Questo è tutto quello che bisogna fare per creare un documento con carta intestata, facile vero?

L’articolo Come creare documenti con carta intestata appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Come recuperare il PUK Wind

By Jessica Lambiase

Oggi come oggi i codici segreti per accedere a questa o quella funzionalità dello smartphone non mancano; continua a mancare, tuttavia, qualcosa che ci permetta di recuperare il codice PUK. Per definizione questo è un comportamento assolutamente corretto, poiché il PUK è importantissimo e non dovrebbe poter essere visualizzato così facilmente.

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il codice PUK (che sta per “Personal Unlock Key” è quella sequenza di 8 cifre che bisogna inserire nello smartphone (o in qualsiasi altro telefono) nel caso si sbagli per più di tre volte consecutive il PIN. Una volta inserito, il codice PUK ci permette di cambiare il PIN della SIM senza ricordare il vecchio.

Il codice PUK non può essere modificato e resta lo stesso per l’intera vita della SIM stessa.

Per molto tempo il PUK è stato l’incubo di chi usava il telefono poiché, per recuperarlo, c’era necessariamente bisogno dell’imballaggio originale della SIM; Wind a reso le cose molto più semplici: i metodi per recuperare PUK Wind sono almeno due.

Prima di continuare, vogliamo specificare che anche l’inserimento errato del PUK provoca danni: sbagliarlo per più di 10 volte consecutive, infatti, provoca il blocco completo della SIM che a quel punto non può essere recuperata, questo per tutelare i proprietari delle SIM provenienti dagli smartphone rubati.

Vediamo insieme come recuperare PUK Wind in modo semplice!

Recuperare PUK Wind

Dall’imballaggio della SIM

L’imballaggio della SIM Wind, ovvero la card in plastica su cui ci viene consegnata all’acquisto, riporta il PUK sul retro; bisognerà grattare nella zona corrispondente alla dicitura PUK per recuperarlo ed inserirlo quando richiesto.

Dall’area personale

Se siamo iscritti a Wind.it la cosa si fa ancora più semplice: possiamo recuperare PUK Wind direttamente dall’area personale del sito web! Accediamo al portale MyWind tramite questa pagina, selezioniamo il numero di telefono e clicchiamo su “Recupera il PUK della tua SIM”.

Parlando con l’operatore

L’operatore è teoricamente in grado di comunicarvi il PUK associato alla vostra SIM, tuttavia dovremo fornirgli molti dati e numerosi dettagli – sia su di noi che sulle operazioni della SIM – per permettergli di riconoscerci come effettivo proprietario ed accertarsi che non stiate cercando di sbloccare una SIM rubata.

cat-logocat-logo

Potrebbe essere necessario fornire all’operatore anche il numero seriale della SIM.

Per metterci in contatto con l’operatore Wind e recuperare PUK Wind potremo seguire le istruzioni illustrate nella nostra guida dedicata.

Come usare il codice PUK

Se abbiamo bloccato la SIM sarà il nostro telefono a chiedercelo; inseriamolo quando richiesto e seguiamo le istruzioni a schermo per modificare il nostro codice PIN. Se invece il nostro telefono non dovesse darci istruzioni, digitiamo invece il codice

**05*PUK*NuovoPIN*NuovoPIN#

sostituendo a PUK il codice PUK ottenuto e a NuovoPIN il nuovo PIN che vogliamo impostare.

L’articolo Come recuperare il PUK Wind appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Acer Aspire C22 e C24: Windows 10, Linpus Linux o FreeDOS?

By Matteo Gatti

acer aspire c22_c24

I nuovi PC All-in-One Aspire C-Series di Acer hanno un design molto accattivante bello che li fanno sembrare – a prima vista – delle TV più che dei desktop potenti e funzionali da mettere sulla scrivania del nostro ufficio o sul mobile in salotto. Il merito va soprattutto alle cornici ultrasottili, larghe circa 8 millimetri, che girano intorno a schermi da 21.5 pollici o 23.8 pollici a seconda dei modelli, entrambi con risoluzione Full HD.

L’azienda taiwanese proporrà diverse SKU con processori Intel Celeron o Intel Core i3, (fino a) 8GB di RAM ed 1TB di storage massimo.

La cosa curiosa è data dalla possibilità di poter scegliere tra tre diversi sistemi operativi, una soluzione abbastanza insolita per il mondo dei PC all-in-one. I clienti infatti potranno preinstallare Windows 10, Linpus Simple Linux oppure optare per un sistema FreeDOS. Ci siamo chiesti perchè optare per Linpus Linux e non puntare su una distribuzione più conosciuta ma è una domanda a cui non abbiamo saputo dare una risposta logica.

Al momento, Acer non ha comunicato se e quando gli Aspire C AIO saranno distribuiti sul mercato europeo, limitandosi a lanciare due modelli (entrambi con Windows 10) in USA. Queste le caratteristiche tecniche:

  • Acer Aspire C22 con display da 21.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel), processore Intel Celeron J3160, 4GB di RAM e hard disk da 500GB costa 449 dollari
  • Acer Aspire C24 con display da 23.8 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel), processore Intel Core i3-6100U, 8GB di RAM e hard disk da 1TB a 699 dollari

Eventualmente ne riparleremo a Gennaio, visto che Acer sarà tra i protagonisti del CES 2017.

sharing-caring-1-1-1-1

Vi ricordiamo infine che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

L’articolo Acer Aspire C22 e C24: Windows 10, Linpus Linux o FreeDOS? sembra essere il primo su Lffl.org.