Daniel Foré collabora con Ubuntu MATE e ne migliora le icone delle cartelle

By Marco Giannini

Buone notizie per gli amanti di Ubuntu MATE. Daniel Foré è al lavoro per ridisegnare le icone delle cartelle di Ubuntu MATE svecchiando il tema e rendendolo più moderno e pulito.
Di seguito potete trovare una preview di alcune delle cartelle principali.

Come potete vedere il risultato finale è davvero stupendo. Maggiori info le potete trovare su GitHub all’indirizzo https://github.com/flexiondotorg/ubuntu-mate-themes/pull/45
Voi cosa ne pensate?

Via Google+

NBA LIVE Mobile Basketball 1.3.3 FULL APK Download!

By Salvo Cirmi (Tux1)

NBA Live Mobile Basketball (o pallacanestro, se preferite il nome italiano dell’applicazione), è qui per voi in versione completa pronto per essere scaricato. Vi porto alla descrizione, delle immagini e poi direttamente al download.

Descrizione!

Scendi in campo nel nuovo EA SPORTS NBA LIVE Mobile. Crea la tua squadra, domina gli avversari in partite 5 contro 5 e resta connesso alla NBA con eventi Live per 365 giorni all’anno. Diventa protagonista e crea la tua dinastia nel gioco di pallacanestro più realistico e competitivo del mondo.

GUIDA LA TUA SQUADRA
Prendi in mano la tua squadra, potenzia il roster, fai piovere canestri e scala le classifiche. Trasforma la tua franchigia preferita in una squadra di campioni con superstar NBA del passato e del presente. Apri i pacchetti, frequenta la Casa d’aste e diventa la squadra da battere.

RESTA AGGIORNATO CON GLI EVENTI LIVE
Vivi la pallacanestro definitiva e diventa il migliore di tutti i tempi Resta connesso alla NBA per tutto l’anno con nuove sfide giornaliere. Ottieni premi incredibili giocando i confronti della vita reale e sfida amici e avversari in Stagioni o Testa a testa. Affronta il parquet negli eventi Live per diventare un maestro della pallacanestro ogni giorno, in qualsiasi momento.

DOMINA IL GIOCO*
NBA LIVE Mobile rappresenta la nuova generazione di giochi per dispositivi mobili. Lanciati a canestro o metti i tre punti dalla distanza. Tenta recuperi e insacca tiri liberi come non ci fosse un domani. Datti da fare in veloci quarti di due minuti per annientare rivali più in fretta possibile. Vinci pacchetti e monete giocando e sblocca abilità speciali per portare la tua squadra a livello d’eccellenza.

questa app: richiede una connessione a Internet permanente (spese di rete a carico dell’utente); richiede l’accettazione di Politica sulla privacy e sui cookie, Termini di servizio e Accordo di licenza di EA; include pubblicità nel gioco; raccoglie dati tramite tecnologie di analisi di terzi (vedi la Politica sulla privacy e sui cookie per maggiori informazioni); contiene link diretti a siti Internet e reti social destinati a un pubblico di età superiore ai 16 anni.

Download!

Potete scaricare NBA LIVE Mobile Basketball 1.3.3 FULL APK da qui!

I migliori regali Hi-Tech AUKEY per Natale 2016

By Giuseppe F. Testa

Il Natale è ormai alle porte e la corsa ai regali è più viva che mai! Tra i regali più gettonati ovviamente la parte del leone la fanno i regali hi-tech. Praticamente tutti amano la tecnologia, quindi puntando su un regalo tecnologico avremo la certezza di far colpo su qualsiasi persona. AUKEY è leader nel settore tecnologia con svariati gadget su qualsiasi fascia di prezzo, trovare il regalo giusto non sarà mai un problema!

In questa guida abbiamo raccolto gran parte dei dispositivi offerti da AUKEY per ogni fascia di prezzo, così da poter scegliere il regalo di Natale qualsiasi sia il budget di partenza. Troverete sicuro il regalo perfetto!

Per comodità abbiamo realizzato questo pratico indice per accedere a tutti i prodotti suddivisi per fascia di prezzo.

Regali HiTech di AUKEY

Regali AUKEY fino a 10€

AUKEY Selfie Stick

  • Connessione Bluetooth
  • Tasto scatto
  • Asta allungabile e regolabile di alta qualità fino a 80cm
  • Dotato della porta USB per la ricarica
  • Batteria interna (fino a 20 ore d’autonomia)

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Cavo da Lightning a USB

  • Supporta i sistemi iOS 6.0, 7.0 e 8.0
  • Certificato Apple
  • Cavo trasmissione dati e ricarica
  • Lunghezza 1 metro

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Pack Cavi Micro USB

  • Pack contenente 3 cavi USB
  • Micro USB 2.0
  • Compatibile con qualsiasi dispositivo con porta micro USB
  • Cavo trasmissione dati e ricarica
  • Lunghezza 1,2 metri

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Cavo USB Type-C

  • USB 3.0 (fino a 5 Gbps)
  • Compatibile con i dispositivi USB Type-C
  • Cavo in nylon
  • Cavo trasmissione dati e ricarica
  • Lunghezza 1 metro

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Adattatore HDMI a VGA

  • Da HDMI maschio a VGA femmina
  • Converte il segnale digitale HDMI in segnale analogico VGA
  • Risoluzione massima supportata FullHD (1920 x 1080)

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Caricabatteria per Auto

  • Caricabatterie da posizionare nell’accendisigari (porta 12 V)
  • Due porte USB fino a 2,4 A
  • Tecnologia AiPower per la ricarica veloce
  • Compatibile con tutti i dispositivi USB

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Supporto Magnetico Auto

  • 4 magneti integrati
  • Placca metallica da utilizzare su qualsiasi smartphone
  • Rotazione multi-angolo
  • Morsetto per bocchette d’aria auto

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Adattatore da USB Type-C a Micro USB

  • Pack con 3 adattatori inclusi
  • Adattatore da USB Type-C a Micro USB
  • USB 2.0 con velocità massima 480 Mbps
  • Ricarica fino a 2 A

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Supporto Statico in Alluminio

  • Corpo robusto in alluminio
  • Supporta fino a 5 kg
  • Compatibile con smartphone e tablet

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Quick Charge 2.0

  • Caricabatteria USB a muro
  • Quick Charge 2.0 certificato Qualcomm
  • Compatibile con tutti gli smartphone e tablet con processore Qualcomm e tecnologia Quick Charge (1.0 e 2.0)
  • Ricarica massima fino a 18W

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Regali AUKEY fino a 20€

AUKEY Auricolari Cuffie In-Ear

  • Cuffie in-ear
  • Bassi Rafforzati e riduzione del rumore
  • Microfono incorporato
  • Lunghezza del cavo: 1,2 m
  • Connettore di ingresso: jack da 3,5 mm
  • Cuffiette intercambiabili (S,M,L)

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Powerbank mini da 5000 mAh

  • Una porta USB per ricaricare qualsiasi dispositivo
  • Una porta micro USB per la ricarica della powerbank
  • Batteria al litio da 5000 mAh
  • Design compatto
  • Peso 100g

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Auricolare Bluetooth

  • Connettività Bluetooth 4.1
  • Compatibilità con qualsiasi dispositivo Bluetooth
  • Supporto A2DP
  • Copertura fino a 10 metri
  • Batteria fino a 4 ore
  • Peso 9 grammi

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Caricatore da Muro 4 Porte

  • Caricatore a muro standard (presa italiana)
  • 4 porte USB fino a 2,4 A
  • Tecnologia AiPower per la ricarica veloce
  • Compatibile con tutti i dispositivi USB

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Caricabatterie USB da scrivania

  • Caricatore da scrivania con cavo elettrico dedicato
  • 5 porte USB fino a 2,4 A
  • Tecnologia AiPower per la ricarica veloce
  • Compatibile con tutti i dispositivi USB

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Quick Charge 2.0

  • Caricabatteria USB a muro
  • 2 Porte USB
  • 1 porta USB Quick Charge 2.0 certificata Qualcomm
  • 1 porta USB con Tecnologia AiPower
  • Compatibile con tutti gli smartphone e tablet con processore Qualcomm e tecnologia Quick Charge (1.0 e 2.0)
  • Ricarica massima fino a 30W

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Caricatore Wireless Qi

  • Caricabatterie senza fili
  • Compatibile con gli smartphone che supportano lo standard Qi
  • Il LED indica lo stato della carica, starà nella luce bianca quando è collegato con una sorgente di elettricità, e lampeggerà alternativamente nella luce bianca e quella verde quando sarà cominciata la carica
  • Cavo da 1,2 metri

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Visore Realtà Virtuale VR

  • Visore con supporto smartphone per i video VR
  • Permette di vedere un video panoramico a 360 gradi
  • Compatibile con i filmati VR
  • Supporta smartphone fino a 5,5 pollici

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Powerbank da 10000 mAh

  • 2 porte USB per ricaricare qualsiasi dispositivo
  • Una porta micro USB per la ricarica della powerbank
  • Batteria al litio da 10.000 mAh
  • Design compatto
  • Torcia LED integrata
  • Peso 240 g

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Ricevitore Bluetooth

  • Permette di ricevere audio da dispositivi Bluetooth
  • Bluetooth 3.0
  • Batteria interna per 5-6 ore di riproduzione di musica
  • Uso in continuo con il caricatore Micro-USB

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Trasmettitore e Ricevitore Wireless

  • Permette di trasmettere e ricevere audio in modalità wireless
  • Audio stereo 2.1
  • Tecnologia Bluetooth
  • Circuito di rimozione eco
  • circuito di rimozione rumore
  • Jack da 3,5mm (utilizzabile per ricevere o inviare il segnale)

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Regali AUKEY fino a 30€

AUKEY Auricolare Sport

  • Bluetooth V4.1 con A2DP
  • Riduzione del rumore integrato
  • Microfono integrato
  • Autonomia fino a 24 ore

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Ricevitore Bluetooth da auto

  • Bluetooth 4.0
  • Microfono incorporato per chiamate in vivavoce
  • Dispositivo di controllo touch con adesivo
  • Integra due porte USB per la ricarica
  • Jack da 3,5mm

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Lampada da Scrivania a LED

  • Luce LED da 8W
  • 5 livelli di luminosità
  • 3 modalità d’uso (Modalità Studio,Lettura e Riposo)
  • Controlli touch

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Base Raffreddamento Notebook

  • 3 ventole da 110mm a 1.100 giri al minuto
  • Luce LED
  • Alimentazione via USB
  • 2 Porte USB: alla seconda porta possiamo collegare qualsiasi dispositivo
  • Supporta notebook fino a 17 pollici

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Lampada LED Luce Notturna

  • Luce LED da 6 W
  • 3 livelli di luminosità
  • Possibilità di scegliere il colore della luce
  • Controllo touch

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Altoparlante Bluetooth

  • Due casse da 5W ognuna
  • Microfono incorporato
  • Connessione Bluetooth
  • Copertura fino a 10 m
  • Autonomia 8-10 ore
  • Dotato di jack audio da 3,5 mm
  • Supporto superiore per iPad e altri tablet

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Prese con Telecomando a Distanza

  • Pack con 3 prese 10/16 A
  • Tecnologia wireless su frequenza 433.92 MHz
  • Permette di accendere o spegnere i dispositivi elettronici a distanza
  • Telecomando integrato
  • Pulsante d’accensione manuale e LED funzionamento
  • Copertura oltre i 30 metri

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Mini Drone

  • Quadricottero su frequenza 2.4 GHz
  • Giroscopio a 6 assi
  • 3 diverse velocità di volo
  • Altezza fissa intelligente
  • Tasto dedicato per decollo e atterraggio
  • Autonomia 5 minuti
  • Altezza massima di volo 24 metri

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Multipresa Ciabatta

  • 4 prese Schuko per PC, monitor, TV etc.
  • 6 porte USB per la ricarica veloce (2,4 A)
  • Interruttore dedicato
  • Protezione contro sovraccarico e corto circuito
  • Lunghezza cavo 1,8 metri

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Hub USB 3.0 a 7 porte

  • 7 porte USB 3.0
  • Alimentatore dedicato
  • Porta USB 3.0 per connettere l’HUB a PC o notebook
  • Compatibile con qualsiasi sistema operativo

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Regali AUKEY fino a 40€

AUKEY USB WiFi Adattatore AC1200

  • WiFi Dual Band
  • Frequenza 2.4 GHz a 300 Mbps
  • Frequenza 5 GHz a 876 Mbps
  • IEEE 80211 b/g/n e ac
  • Doppia antenna esterna
  • Connessione USB 3.0

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Flash Drive iPhone 32 GB

  • Chiavetta USB con doppio connettore
  • Capienza 32 GB
  • Connessione USB 3.0
  • Connessione Lightning certificato Apple

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Scheda di Espansione USB Type-C

  • Permette di integrare le porte USB 3.0 Type-C sul PC fisso
  • Due porte USB 3.0 Type-C
  • trasmissione dati fino a 10Gpbs
  • Alimentato tramite connettore SATA
  • Connessione dati PCIe X1

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Adattatore WiFi USB AC1750

  • WiFi Dual Band
  • Frequenza 2.4 GHz a 300 Mbps
  • Frequenza 5 GHz a 1300 Mbps
  • IEEE 80211 b/g/n e ac
  • Doppia anterna interna
  • Connessione USB 3.0

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Ripetitore Wi-Fi Dual Band

  • Migliora copertura rete wireless
  • Range Extender Universale
  • Due porte Ethernet Gigabit
  • WiFi Dual Band
  • Frequenza 2.4 GHz a 300 Mbps
  • Frequenza 5 GHz a 433 Mbps
  • 3 antenne esterne

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Caricabatterie a Pannelli Solari

  • Pannelli solari prodotti da SUNPOWER
  • Efficienza di conversione energia solare fino al 23,5%
  • Pannelli solari di PET laminato in tessuto PVC
  • 2 Porte USB massimo 2A

LINK ACQUISTO | Amazon.it

L’articolo I migliori regali Hi-Tech AUKEY per Natale 2016 appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Red Hat lancia OpenShift Dedicated su piattaforma Google Cloud

By Marco Giannini


Red Hat lancia OpenShift Dedicated su piattaforma Google Cloud
OpenShift Dedicated combina la solida esperienza enterprise di Red Hat con l’infrastruttura ottimizzata per container, i data analytics e i servizi di machine learning di Google

Milano, 12 dicembre 2016 – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia la disponibilità generale di OpenShift Dedicated su piattaforma Google Cloud. La nuova proposta offre la piattaforma container di Red Hat come servizio gestito per i clienti aziendali che vogliono realizzare, lanciare e gestire le loro applicazioni su OpenShift Dedicated con Google Cloud Platform come infrastruttura cloud sottostante. Gli utenti potranno così velocizzare l’adozione di container, Kubernetes e schemi applicativi cloud-native, traendo vantaggio dalla profonda esperienza enterprise di Red Hat e dall’infrastruttura globale ottimizzata per i container di Google, potenziando facilmente le loro applicazioni con l’ecosistema di servizi big data, machine learning, compute, network e storage di Google.
Red Hat aveva introdotto OpenShift Dedicated già nel dicembre 2015 per aiutare i clienti che desideravano accelerare l’adozione di container e applicazioni native cloud, spostando però il focus dalle attività di gestione e amministrazione allo sviluppo e all’implementazione applicativa. Con OpenShift Dedicated, Red Hat funge da service provider, gestendo il servizio, offrendo supporto di livello elevato, riducendo il time to value e liberando tempo e risorse dei clienti.
“Con OpenShift Dedicated, OpenShift opera come layer di astrazione in grado di operare su più cloud differenti”, commenta Ashesh Badani, vice president e general manager OpenShift in Red Hat. Espandendo OpenShift Dedicated ad includere la piattaforma Google Cloud, le app dei nostri clienti che operano su OpenShift Dedicated possono sfruttare anche i servizi Google Cloud, rendendo ancor più concreto il nostro progetto di una piattaforma realmente portabile tra le tante e diverse piattaforme cloud e infrastrutturali.”
“I clienti ci dicono costantemente che sono alla ricerca di soluzioni aperte che li mettano in grado di utilizzare infrastrutture pubbliche e private; vogliono libertà di scelta”, aggiunge Nan Boden, head of Technology Partners di Google Cloud. “Red Hat si è rivelata un partner fondamentale nel rendere Kubernetes disponibile alle aziende che cercavano il supporto e la flessibilità nella gestione di un cloud ibrido, ed è a partner del genere che rivogliamo il nostro continuo impegno teso ad aiutare i clienti ad operare in un mondo digitale.”
OpenShift Dedicated si basa sullo stesso codice di Red Hat OpenShift Container Platform – piattaforma di livello enterprise, che può essere gestita direttamente dal cliente – permettendo agli utenti di spostare facilmente workload tra cloud pubblici e privati. Per aiutare i clienti a utilizzare al meglio i container, OpenShift Dedicated – assieme al resto dell’offerta OpenShift – offre una piattaforma più sicura basata su Red Hat Enterprise Linux, la nota ed apprezzata piattaforma Linux enterprise di Red Hat.
OpenShift Dedicated su Google Cloud Platform offre:
  • Isolamento single-tenant di un pool di risorse di storage persistente basato su SSD di 100GB, 48TB di iops di rete e 9 nodi per implementare applicazioni container.
  • Controlli amministrativi e di sicurezza, abilitando i clienti a personalizzare e accedere ai loro ambienti cloud con funzionalità VPN e Google Virtual Private Cloud (VPC).
  • Accesso ai servizi container, all’integrazione e alle capacità di business process di Red Hat JBoss Middleware da applicazioni sviluppare e implementate su OpenShift.
  • Disponibilità in tutte e cinque le regioni Google.
  • Integrazione con i servizi Google Cloud tra cui Google PubSub, Big Query e Big Table.
Oltre a queste funzionalità, Red Hat offre servizi professionali per aiutare i clienti a migrare workload container, adottare processi di DevOps e di delivery continua e realizzare applicazioni basate su micro-servizi con OpenShift Dedicated su Google Cloud Platform. E, con i Red Hat Open Innovation Labs e i workshop Red Hat Consulting, Red Hat permette ai clienti di disegnare una mappa per le iniziative di digital transformation, supportati da un team di consulenti.

Collaborazione upstream Kubernetes: Red Hat + Google
Red Hat è il secondo contributor al progetto open source upstream Kubernetes, collaborando con Google per ottimizzare l’orchestrazione dei container e la gestione dei cluster. Entrambe le aziende stanno lavorando per potenziare scalabilità, disponibilità e multi-tenancy di Kubernetes, alla base di OpenShift. Quest’ultimo offre il livello di affidabilità di Kubernetes e docker container runtime che gli sviluppatori si aspettano, offrendo al contempo maggiore controllo sulla realizzazione e il processo di isolamento per le loro applicazioni. Negli ultimi 4 anni, Red Hat ha ospitato quasi 3 milioni di applicazioni e 4 miliardi di richieste al giorno attraverso le sue piattaforme public cloud OpenShift, OpenShift Dedicated e OpenShift Online.

Valore di business di OpenShift
Un recente studio di IDC sul valore di OpenShift, commissionato da Red Hat, conferma che la piattaforma permette di rispondere in maniera più tempestiva ai requisiti di mercato fornendo più rapidamente applicazioni business-critical basate su microservizi con processi DevOps. Questi vantaggi comprendono un miglioramento del 66% nei tempi di delivery, benefici economici pari a 1,29 milioni di dollari per 100 sviluppatori di applicazioni e un ROI medio del 531% su cinque anni. Con OpenShift Dedicated, i clienti possono beneficiare di tutto ciò con un servizio gestito basato su cloud, operato da Red Hat su Google Cloud Platform.

Inateck BP1109 Speaker: piccola e potente

By Gaetano Abatemarco

Un altoparlante speaker bluetooth è spesso la soluzione ideale per risolvere tanti problemi. Dispositivi simili possono tornare utili in occasioni di feste, falò in spiaggia, in auto, nel salotto o nella camera di casa e in tanti altri momenti quotidiani. Il web, ed Amazon soprattutto, pullula di oggetti simili: oggi vi parleremo della cassa speaker Inateck BP1109 che ha tra i punti di forza l’ottimo rapporto qualità / prezzo.

cat-logocat-logo

Inateck BP1109 Speaker

L’altoparlante BP1109, grazie alle sue dimensioni compatte, è progettato per essere portato comodamente in viaggio o durante le escursioni: non ha angoli fastidiosi, è abbastanza leggero ed entra senza problemi in qualsiasi borsa, zaino o valigia senza rubare spazio. Dimenticatevi di riporlo in tasca però!

Grazie al suo volume che al massimo non distorce il suono, risulta ideale per una festa, mentre vi allenate o semplicemente quando volete rilassarvi a casa per godervi la musica oppure un bel film (che magari guardate dal tablet o dal PC). Per uno speaker di queste dimensioni, l’altoparlante speaker Inateck BP1109 è incredibilmente versatile e adatto ad ogni situazione. Ma ciò che lo rende veramente unico è l’estetica raffinatissima e la qualità della costruzione. Il guscio uni-body in alluminio non solo è bello da vedere ma permette anche di riprodurre la musica in modo chiaro e forte.

Il corpo così progettato riduce anche la frizione superficiale eliminando in modo efficace l’eccesso di risonanza.

Ecco le specifiche:

  • Dimensioni: 78 x 34 mm
  • Peso prodotto: 475 gr
  • Versione Bluetooth: Bluetooth 2.1+EDR
  • Risposta in frequenza: 80Hz-20KHz
  • Potenza d’uscita: 3.2W
  • Tempo di ricarica: 1-2 ore
  • Durata batteria: 6 ore
  • Portata trasmissione: 10 metri




La versione Bluetooth è 2.1, è presente anche un jack audio 3.5 mm e l’alloggio per scheda Micro SD dove potete mettere le vostre canzoni da riprodurre. Nella confezione troverete l’altoparlante inateck, il cavo ricarica USB, il cavo audio 3.5 mm ed un manuale di istruzioni.

Acquisto

L’altoparlante speaker Inateck BP1109 è disponibile su Amazon ad un prezzo di 21€ circa ma grazie al seguente codice sconto, che ha validità fino al 31 Dicembre 2016, potete risparmiare il 20% ed acquistarlo a circa 18€:

L’articolo Inateck BP1109 Speaker: piccola e potente appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Come trovare Bancomat (ATM) più vicino

By Giuseppe F. Testa

Dobbiamo andare in una nuova città o dobbiamo fare un viaggio all’estero? Sarà utile conoscere in anticipo tutti i Bancomat (meglio conosciuti all’estero come ATM o Automatic Teller Machine) presenti in zona per poter prelevare contante, utile per effettuare acquisti senza carta di credito o per pagare piccoli negozi o servizi. Per trovare Bancomat più vicino possiamo utilizzare alcuni servizi Web dedicati o app per smartphone, così da poter trovare Bancomat anche durante il viaggio, basterà avere una connessione ad Internet attiva.

NOTA: il circuito Bancomat e le carte associate sono utilizzabili solo in Italia, salvo l’aggiunta di un circuito internazionale sulla carta per operare anche all’estero.

Trovare Bancomat (ATM) più vicino

Siti Web per trovare Bancomat

I siti dei principali circuiti internazionali offrono un motore di ricerca globale per qualsiasi Bancomat presente nel mondo che supporti le loro tecnologie.

VISA ATM Locator

Con questo sito potremo trovare Bancomat o sportelli prelievo denaro che supportano le carte VISA, VISA Electron e le nuove carte VPay, nuovo circuito europeo per le carte di debito. Per trovare Bancomat basterà digitare la via o la città in cui dovremo prelevare contante e confermare.

Possiamo scegliere numerose opzioni aggiuntive per filtrare gli ATM con i parametri:

  • Accesso 24 ore su 24
  • Supporto audio e Braille
  • Abilitato per il Chip
  • Supporto circuito V Pay
  • Cambio PIN
  • Accesso per disabili

Possiamo visitare VISA ATM Locator (in lingua inglese) dal seguente link.

LINK | VISA ATM Locator

Mastercard ATM Locator

Con questo sito potremo trovare Bancomat o sportelli prelievo denaro che supportano le carte Mastercard, Cirrus o Maestro. Basterà utilizzare i campi di testo scegliendo la nazione, la città e l’indirizzo o in alternativa digitare CAP o nome dell’aeroporto.

Possiamo scegliere numerose opzioni aggiuntive per filtrare gli ATM con i parametri:

  • Lettore chip abilitato
  • Raggiungibile in auto
  • Acceso 24 ore su 24
  • Accessibile ai disabili
  • Nessuna commissione di accesso
  • Depositi denaro in ATM

Possiamo visitare Mastercard ATM Locator (in lingua italiana) dal seguente link.

LINK | Mastercard ATM Locator

American Express ATM Locator

Con questo sito potremo trovare Bancomat o sportelli prelievo denaro che supportano le carte American Express. Per trovare Bancomat basterà digitare la via o la città in cui dovremo prelevare contante e confermare.

Possiamo scegliere numerose opzioni aggiuntive per filtrare gli ATM con i parametri:

  • Accesso 24 ore su 24
  • Versamenti
  • Accesso per disabili

Possiamo visitare American Express ATM Locator (in lingua italiana) dal seguente link.

LINK | American Express ATM Locator

App per trovare Bancomat

Se abbiamo uno smartphone o tablet con Android o iOS (Apple) possiamo utilizzare le seguenti app per trovare un Bancomat in zona.

App Android

Sono disponibili numerose app per trovare Bancomat nel mondo con un device Android, una più precisa dell’altra. Un buon inizio è utilizzare Waze o Google Maps digitando Bancomat o ATM nella barra di ricerca: potremo trovare così tutti i Bancomat indicizzati nelle mappe di Google.

DOWNLOAD | Google Maps

DOWNLOAD | Waze

In alternativa possiamo utilizzare una delle seguenti app gratuite specifiche per trovare Bancomat o ATM in qualsiasi punto del globo.

App iOS (iPhone e iPad)

Anche per i dispositivi Apple come iPhone e iPad sono disponibili numerose app per trovare Bancomat o ATM in qualsiasi punto del globo.

Anche in questo caso consigliamo di utilizzare in prima battuta Google Maps per trovare Bancomat in zona da cui prelevare denaro.

DOWNLOAD | Google Maps

DOWNLOAD | Waze

In alternativa possiamo utilizzare una delle seguenti app gratuite specifiche per trovare Bancomat o ATM in qualsiasi punto del globo.

L’articolo Come trovare Bancomat (ATM) più vicino appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Connessione limitata o assente: come risolvere

By Jessica Lambiase

Quante volte ci siamo ritrovati faccia a faccia a quel fastidioso avviso di “Connessione limitata o assente” e ci siamo ritrovati fuori da Internet?

A differenza dei problemi di connettività al router, il problema di connessione limitata è un po’ più subdolo: quando si verifica significa che la scheda di rete del nostro PC e il dispositivo su cui ci stiamo connettendo è attiva ma che c’è qualche problema nello scambio dei pacchetti.

Se stiamo combattendo con questo problema e cerchiamo qualche soluzione allora questa è la guida giusta: nelle righe seguenti vi elencheremo un po’ di cause che possono provocare il problema di connessione limitata o assente insieme ad una serie di semplici soluzioni che aiutino a risolverlo.

NOTA BENE: il problema di “Connessione limitata o assente” in Windows 10 è stato trasformato in “Nessun accesso a Internet”.

Connessione limitata o assente: come risolvere

Riavviare il PC

Sembra assolutamente banale ma tante volte, soprattutto dopo qualche aggiornamento di Windows 10, per qualche miracolo il problema di connessione limitata o assente sparisce dopo aver riavviato. Lo diciamo per esperienza diretta, sul serio!

Controllare la connessione al router

Sicuramente la prima cosa da fare è controllare la connessione al nostro router. Troviamo il suo indirizzo IP seguendo questa guida e proviamo ad accedere; se il router risponde e riusciamo a visualizzare il pannello di richiesta password è già un ottimo segno – spesso, però, proprio a causa del problema con l’IP non risulta possibile.

Se siamo fortunati ed abbiamo visualizzato il pannello di richiesta entriamo nel router (seguendo questa guida se abbiamo dimenticato nome utente e password) e controlliamo che la connessione ad Internet funzioni correttamente.

Controllare gli indirizzi IP assegnati

Se non siamo riusciti ad accedere al router è possibile che abbiamo impostato un indirizzo IP statico errato o fuori dallo spazio di indirizzi che il nostro router può assegnare.

La soluzione più immediata è quella di farci assegnare automaticamente un indirizzo IP dal router; per farlo rechiamoci in Pannello di controllo > Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione e, da lì, clicchiamo su Modifica impostazioni scheda.

Facciamo click destro sulla scheda con cui ci colleghiamo a Internet (nel nostro caso la scheda WiFi) e selezioniamo Proprietà. Cerchiamo nel box la voce “Protocollo Internet versione 4” e facciamo click doppio su di essa.

Connessione limitata o assente

Mettiamo il segno di spunta su “Ottieni automaticamente un indirizzo IP” e “Ottieni indirizzo server DNS automaticamente”.

Clicchiamo su OK e attendiamo qualche secondo: il problema di connettività limitata o assente dovrebbe essersi risolto.

Reimpostare TCP/IP

Se le soluzioni viste fino ad ora non si sono rivelate utili possiamo tentare di reimpostare l’intero stack TCP/IP tramite il prompt dei comandi di Windows. Per farlo rechiamoci in Start e scriviamo nel campo di ricerca la stringa

cmd.exe

Facciamo click destro sul “Prompt dei comandi” visualizzato in Start e selezioniamo Esegui come Amministratore. Fatto ciò scriviamo in sequenza i comandi in basso, dando invio dopo ognuno di essi:

netsh winsock reset
netsh int ip reset
ipconfig /release
ipconfig /renew
ipconfig /flushdns

Riavviamo il computer: il problema di connessione limitata o assente dovrebbe essersi risolto.

Usare il ripristino della rete (Windows 10)

Se abbiamo il sistema operativo Windows 10 possiamo usare una funzionalità di sistema che permette di ripristinare completamente la rete allo stato iniziale. In molti casi il problema di connessione limitata o assente, dopo l’applicazione di questo metodo, viene risolto. Abbiamo già spiegato cosa succede utilizzando questa procedura e come sfruttarla in una nostra precedente guida.

Disattivare il risparmio energetico

Se le soluzioni elencate fino ad ora non hanno funzionato, con molta probabilità a provocare l’errore di connessione limitata o assente è il risparmio energetico della scheda di rete. Per disattivarlo facciamo click destro su Computer/Questo PC e selezioniamo Proprietà, poi Gestione Dispositivi – possiamo inoltre arrivare a gestione dispositivi cliccando destro sul menu Start di Windows 10 e selezionando l’apposita voce.

Facciamo doppio click sulla scheda di rete che usiamo per collegarci a Internet, poi clicchiamo sulla scheda Risparmio energia. Togliamo il segno di spunta da “Consenti al computer di spegnere il dispositivo per risparmiare energia” e diamo OK.

Il problema dovrebbe essere risolto!

Reinstallare o aggiornare i driver

Se proprio non siamo riusciti a fare niente possiamo disinstallare e reinstallare i driver della nostra scheda di rete; rechiamoci ancora in Gestione Dispositivi e facciamo click destro sulla scheda di rete che usiamo per collegarci a Internet. Scegliamo Disinstalla e seguiamo le istruzioni a schermo.

Riavviamo il computer: i driver verranno automaticamente installati. Fatto ciò proviamo a collegarci a Internet e verifichiamo che il problema di connessione limitata o assente sia risolto. Come ultimo tentativo possiamo provare ad aggiornare i driver appena installati dal sito del produttore o con un programma come Driver Booster o altri.

L’articolo Connessione limitata o assente: come risolvere appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Modifica PS4: tutti gli aggiornamenti ed i pro e i contro

By Salvo Vosal

La modifica PS4 è un argomento spinoso su cui è meglio fare chiarezza. In questo articolo parleremo della situazione attuale, dei possibili sviluppi e dei pro e contro di una modifica. La modifica ci accompagna dai tempi della prima PlayStation, da allora presto o tardi ogni generazione di console non è stata immune dalla modifica prima e dalla pirateria poi.

Raramente la modifica della PlayStation non è stata usata per potersi scaricare i titoli o giocare a copie pirata.

La modifica però non sempre fa coppia con la pirateria ma permette spesso l’esecuzione di codice homebrew, cioè scritto da sviluppatori indipendenti e non approvato dalla azienda. Gli homebrew sono spesso ottimi e capaci di espandere le capacità di una console molto al di là dei limiti imposti dal costruttore. Per esempio la prima Xbox è stata la culla di Kodi (al tempo chiamato xbmc, che è un acronimo di Xbox media center).

Ma veniamo al caso della Playstation 4 la console videoludica più venduta di questa generazione di cui abbiamo già parlato:

cat-logo

Ps4 è un indubbio successo commerciale ed i tentativi di modifica vanno avanti, vediamo in breve quale è la situazione attuale.

Modifica Ps4: a che punto siamo?

Dalla PlayStation 3 è divenuto più difficile modificare le console, gli utenti con la memoria più lunga ricorderanno quanto tempo ci è è voluto per riuscire a scovare una vulnerabilità e costruire un custom firmware. La situazione su Ps4 non è affatto migliore, anzi Sony ha affinato i sistemi di sicurezza presenti nei suoi firmware e ulteriormente aumentato la frequenza degli aggiornamenti.

Il sistema operativo della PlayStation 4 Orbis OS è un fork di FreeBsd 9, di fatto un sistema Unix. Dal lancio diversi pirati scansionano il codice per individuare un bug utile alla causa, l’ultimo bug promettente è stato individuato a Giugno 2016 ed era presente sul firmware 3.50 ma la situazione non pare aver avuto sviluppi nonostante il lavoro di diversi team. Il perché è semplice: sicuramente il bug non permetteva nessuna scalata ai permessi e quindi non permette di entrare nella kernel mode del sistema, e di effettuare vere modifiche al funzionamento dello stesso.

Un gruppo di hacker russi pare essere riuscito a modificare la Ps4 in un modo più drastico, con una modifica hardware realizzata utilizzando un Raspberry PI, e pare siano riusciti a creare un dump (una copia) del firmware originale insieme ad alcuni titoli. Questa non è una vera e propria modifica ma più una clonazione di un account e dei titoli di una intera console su un’altra, un gruppo di hacker Brasiliano prometteva di caricare un gruppo di 10 titoli sulle console dei clienti al prezzo di 100 dollari, e poi i successivi titoli a 15 dollari ciascuno.

modifica Ps4 Raspberry PI

Ci sono alcune guide in giro che spiegano come farlo, però pare che a partire dal firmware 2.51 la PS4 ne esca brikkata quindi divenga un costoso e ingombrante soprammobile. Una modifica Ps4 funzionante ma che non permette affatto di giocare ai giochi e eseguire homebrew è Titan One.

Titan One è interessante perché permette di giocare sulla console Sony tramite i controller di altre console, per personalizzare fino in fondo la propria esperienza di gioco. Inoltre permette di aggiungere al vostro controller le funzioni Fuoco Rapido, Anti Recoil, Fuoco Secondario, Auto Reload e diversi altri tweak utili se giocate agli FPS.

Titan One funziona tramite una chiavetta USB che corregge i settaggi del controller, permettendovi di personalizzare la vostra esperienza. Ed è ad oggi la cosa più vicina ad una modifica disponibile sull’ultima console di casa Sony.

Pro e contro di una modifica Ps4

Sottolineiamo che ad oggi non è disponibile nessuna modifica, e le poche soluzioni trovate non appaiono per niente stabili e sono peraltro fortemente sconsigliate. Una console Ps4 non è esattamente economica, e rischiarla su modifiche sperimentali che spesso entrano in crisi al primo update di sistema non è affatto consigliabile.

Se in futuro verrà trovate una modifica Ps4 vera, le cose potrebbero cambiare drasticamente, esaminiamo gli scenari possibili in base alla esperienza con le console delle generazioni precedenti. Se sarà una modifica software tramite custom firmware come quelle disponibili su PS3 e PS Vita i pro saranno:

  • l’avere la possibilità di piratare i giochi
  • possibilità di usare trucchi
  • possibilità di usare gli homebrew (ampliamento delle capacità multimediali, possibilità di eseguire emulatori )

Quindi in breve un sostanziale aumento della libertà del giocatore. Fra gli svantaggi di un custom firmware si possono annoverare:

  • probabile e forse temporanea perdita della garanzia ( forse sarà possibile ripristinare il diritto all’assistenza riflashando il firmware ufficiale)
  • rischio di ban dall’online
  • necessità di update frequenti del firmware per stare dietro le ultime novità

Se sarà una modifica hardware in più si avranno ulteriori svantaggi:

  • permanente decadenza della garanzia (una console manomessa difficilmente potrà essere riparata in garanzia)
  • rischi aggiuntivi derivati dall’installazione tramite saldature (se saranno necessarie)

Il nostro approfondimento sulla modifica Ps4 è finito, ovviamente vi aggiorneremo tempestivamente nel caso ci saranno interessanti sviluppi.

L’articolo Modifica PS4: tutti gli aggiornamenti ed i pro e i contro appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Ripetitore WiFi per case grandi: guida all’acquisto

By Giuseppe F. Testa

Abbiamo una casa molto grande, magari su più piani, e il nostro modem/router non riesce a coprire tutte le stanze con il segnale WiFi? In questi casi è possibile utilizzare un ripetitore WiFi, conosciuto anche come Range Extender. Grazie all’utilizzo di un ripetitore WiFi potremo coprire molte più stanze amplificando il segnale originale per coprire le zone morte della casa i cui il segnale wireless originale è scarso o del tutto assente. Un ripetitore WiFi catturerà il segnale originale (magari in una zona dove il segnale è ancora forte) e lo amplificherà nella zona di casa in cui è necessario connettersi, senza dover piazzare un secondo router o utilizzare cavi.

In questa guida vedremo quale ripetitore WiFi piazzare in casa tra i modelli disponibili su Amazon, con un occhio di riguardo alle caratteristiche tecniche di ogni prodotto.

Di seguito abbiamo realizzato un indice per accedere rapidamente a tutte le sezioni della guida.

  • Caratteristiche
  • Guida all’acquisto
  • Potenziare segnale WiFi

Ripetitore WiFi

Caratteristiche

Un buon Ripetitore WiFi ha di solito le seguenti caratteristiche:

  • Una o più antenne esterne: per poter catturare il segnale WiFi originale e amplificarlo è richiesta la presenza di più antenne. Spesso sono orientabili per ottenere il miglior risultato possibile e aumentare la velocità di trasmissione.
  • Porta Ethernet: non di rado possiamo trovare su un Ripetitore WiFi una porta Ethernet, utile per connettere un dispositivo tramite cavo (un PC fisso, un TV, un TV Box o una console) o per trasformare il ripetitore in un access point (il segnale via cavo diventerà wireless grazie alla specifica modalità AP).
  • Dual Band: sempre più dispositivi supportano la doppia rete wireless, sia per la modalità “cattura” (la rete originale da amplificare) sia per la rete nuova “amplificata”.

Di solito le modalità disponibili con un Ripetitore WiFi sono due:

  • Amplificatore WiFi puro
  • Access Point

Con la modalità Amplificatore WiFi puro (Ripetitore WiFi) il ripetitore si connetterà alla rete WiFi originale e creerà una nuova rete WiFi. In questa modalità spesso il Ripetitore WiFi assegnerà dei diversi IP e una diversa sottorete, ma utilizzera la connessione WiFi originale come punto d’accesso.

Con la modalità Access Point tutta la gestione della rete rimarrà appannaggio della rete originale (spesso connessa via cavo Ethernet), fornendo quindi solo accesso protetto via wireless (IP, gestione sottorete e altri parametri verranno decisi dal router del segnale d’origine).

Possiamo abbinare un range extender a soluzioni come un nuovo router o una connessione Powerline per ottenere il massimo della velocità di trasmissione.

Guida all’acquisto

Dopo aver visto alcuni parametri con cui scegliere un Ripetitore WiFi, ecco la lista dei migliori ripetitori WiFi e Range Extender disponibili in offerta su Amazon.it.

TP-Link TL-WA855RE

  • Porta Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Due antenne esterne fisse
  • Funzionalità AP Mode
  • Controllo della potenza e schedulazione dell’accensione del Wi-Fi
  • Configurazione Plug & Play grazie al bottone WPN
  • Tether App per la gestione semplificata da smartphone e tablet (iOS, Android)

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Netgear EX2700-100PES

  • Porta Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Due antenne esterne fisse
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

MECO Wireless Range Extender

  • Porta Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Antenna interna
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AVM FRITZ! WLAN Repeater 310

  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Antenna interna
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

TP-Link RE200

  • Porta Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n/ac
  • Dual Band WiFi
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz e 5 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps (2.4 GHz)
  • Velocità massima 433 Mbps (5 GHz)
  • Antenne interne
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Netgear WN2000RPT-100PES

  • 4 porte Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Antenna interna
  • Funzionalità AP Mode
  • Funzionalità Bridge Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

AUKEY Ripetitore Wifi Dual

  • 2 Porte Fast Ethernet 10/100 Mbps
  • IEEE 802.11 b/g/n/ac
  • Dual Band WiFi
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz e 5 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps (2.4 GHz)
  • Velocità massima 433 Mbps (5 GHz)
  • Antenne interne
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

TP-Link TL-WPA4220KIT AV500

  • Kit Powerline con WiFi incluso
  • Tecnologia Powerline AV500
  • 2 porte Fast Ethernet 10/100 Mbps (su ricevitore Powerline WiFi)
  • IEEE 802.11 b/g/n
  • Frequenza WiFi 2.4 GHz
  • Velocità massima 300 Mbps
  • Antenna interna
  • Funzionalità AP Mode

LINK ACQUISTO | Amazon.it

Potenziare segnale WiFi

Vogliamo configurare un router wireless per aumentare la copertura del segnale? Di seguito abbiamo raccolto le guide utili per potenziare il segnale WiFi, da provare prima di piazzare in casa un ripetitore WiFi.

L’articolo Ripetitore WiFi per case grandi: guida all’acquisto appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Errore limite massimo fruizioni (A11-1000) Premium Play: soluzioni

By Salvo Vosal

Premium Play è il servizio di streaming di contenuti online offerto da Premium, la piattaforma televisiva a pagamento del gruppo Mediaset. Molti utenti, come anche noi, si sono però trovati di fronte ad un problema che sembra non avere soluzione definitiva ma che spesso si può risolvere attraverso una procedura molto semplice. Mentre tentavamo di guardare una partita con il nostro account Premium Play, ci veniva mostrato l’errore seguente:

Attenzione! Hai raggiunto il limite massimo di fruizioni contemporanee consentite. Per procedere con la visione interrompi una delle altre fruizioni o dei download in corso e riprova (A11-1000).

Ecco anche una immagine dell’errore A11-1000:

Quindi desiderosi di vedere la gara, e di riprendere la regolare fruizione del servizio, ci siamo ingegnati per trovare una soluzione, e dopo alcuni tentativi siamo riusciti a trovarla. Ci eravamo già occuparti di Premium Play e dei modi per utilizzarlo meglio:

cat-logo

La condividiamo così che nessun altro debba perdersi pezzi di contenuti per cui già ha pagato per un noioso bug della piattaforma.

Errore (A11-1000) Premium Play: soluzioni

Innanzitutto: perché appare il messaggio Numero massimo fruizioni su Premium Play? Premium Play permette di vedere i propri contenuti su un numero massimo di dispositivi, inoltre ha una protezione per evitare che un utente acceda e veda doppi contenuti sulla stessa piattaforma.

E’ una protezione legittima, il problema sorge quando il messaggio limite massimo di fruizioni compare senza ragione apparente e impedisce all’utente correttamente connesso in singola sessione di vedere i contenuti.

Il problema non ancora risolto pare risieda in un bug della piattaforma, che a volte non conclude correttamente la sessione e non esegue il logout. Quindi la piattaforma crede che l’utente è già connesso e considera la seconda connessione illegittima e la blocca.

Prima soluzione

Online suggerivano la seguente soluzione:

  • usare un browser che supportava il player di Premium basato Siverlight, ovvero Mozilla Firefox, Internet Explorer oppure Edge (che però oramai non supporta più Silverlight);
  • poi consigliavano di pulire la cache (su Firefox basta premere contemporaneamente i tasti Ctrl + Shift + Canc e mettere la spunta a tutte le voci);
  • chiudere il browser e tutte le sue istanze (chiudere tutti i processi attivi del browser su Task manager);
  • quindi di riaprire il browser e recarsi alla pagina di Premium Play ed effettuare nuovamente il login;
  • riprendere la visione interrotta.

Abbiamo seguito questa procedura ma senza successo, purtroppo il messaggio di errore limite massimo fruizioni (A11-1000) Premium Play ha continuato a presentarsi.

Siamo riusciti a risolvere il problema numero massimo fruizioni così:

  • Abbiamo usato Chrome (anche da Android) che utilizza un player personalizzato basato su Html5;;
  • Nel sito di Premium Play abbiamo fatto il login, poi il logout;
  • Siamo andati nel task manager ed abbiamo chiuso tutti i processi di Chrome;
  • Abbiamo ripresto la visione dei contenuti e l’errore limite massimo fruizioni (A11-1000) Premium Play è scomparso.

Quindi condividiamo la nostra soluzione, sperando che aiuti tutti coloro che sono rimasti bloccati come noi. Fateci sapere se la procedura ha funzionato anche per voi e se avete altri suggerimenti!

L’articolo Errore limite massimo fruizioni (A11-1000) Premium Play: soluzioni appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.